«Un esempio per i suoi coetanei»: visita a Palazzo Balbi per Camilla Alessio

La ciclista diciottenne di San Martino di Lupari, che lo scorso anno ha conquistato la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre su pista "juniores" a Francoforte e negli europei disputati a Gand, è stata ricevuta da Luca Zaia

Camilla Alessio con Luca Zaia

«Una giovane e talentuosa promessa del ciclismo italiano e veneto: è grazie a campioni come Camilla, che dall’età di otto anni "pesta" sulla bicicletta, che la nostra regione mantiene alta la sua storia e i suoi primati sportivi nelle "due ruote"». Così il presidente del Veneto Luca Zaia ha salutato venerdì 14 febbraio a palazzo Balbi Camilla Alessio, ciclista diciottenne di San Martino di Lupari che lo scorso anno ha conquistato la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre su pista "juniores" a Francoforte e negli europei disputati a Gand, oltre a un bronzo individuale.

Camilla Alessio

«Camilla è un esempio per i suoi coetanei, brillante in pista e seria a scuola», ha concluso il Governatore, apprezzando i propositi della giovane liceale che quest’anno si sta concentrando nel preparare la maturità scientifica al liceo Caro di Cittadella diradando gli allenamenti al velodromo. «Auguro a Camilla di conseguire i risultati che merita e di tornare presto ad arricchire il medagliere del ciclismo tricolore»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

  • Governo, decreto straordinario: Vo' "sigillata" per quindici giorni, non si potrà entrare o uscire

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento