«Tre ipotesi per le palazzine di Piazzale Boschetti»: l'indiscrezione dell'assessore Colasio

L'assessore alla cultura prima si toglie un "sassolino" dalla scarpa: «Alla fine le due vituperate palazzine che qualche genio voleva buttare giù ci hanno permesso di effettuare questa importante permuta»

Un frame del rendering del nuovo Parco Tito Livio

«Alla fine le due vituperate palazzine che qualche genio voleva buttare giù ci hanno permesso di effettuare questa importante permuta». Altro che sassolino, Andrea Colasio si toglie un vero e proprio "macigno" dalla scarpa.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre opzioni

Le due "vituperate palazzine" a cui si riferisce l'assessore alla cultura sono quelle in stile liberty di piazzale Boschetti, "barattate" con i terreni che consentiranno al Parco Iris di ampliarsi raggiungendo i 251.000 metri quadrati. E alle suddette palazzine di tornare a risplendere, tanto che Colasio svela anche le tre opzioni sul tavolo: «L'ipotesi sullo sfondo per il nuovo Parco Tito Livio è di fare un maxi-ristorante o residenze di lusso o un grande albergo: in ogni caso è un'operazione che cambia un buco nero del nostro spazio urbano rendendolo uno spazio completamente rigenerato e di grande identità. Oltretutto ci sarà una passerella pedonale che lo collegherà alla Cappella degli Scrovegni, creando quindi una nuova piazza che si collega all'insula museale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento