Lampedusa, strage di migranti: il cordoglio della presidente Degani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

“Di fronte a tragedie inimmaginabili come queste – ha detto la presidente della Provincia di Padova Barbara Degani - non si può che esprimere l’immenso dolore e la vicinanza alle famiglie e alla sofferenza di coloro che, nella speranza di un futuro migliore, sono stati coinvolti in un tragico episodio di morte come quello di Lampedusa.

Adesso le istituzioni e l’Europa dovranno certamente prendere atto di queste atrocità e intervenire al più presto perché non accadano più. La frontiera di Lampedusa non è solo italiana, ma di tutta l’Europa, che per questo deve prendere atto di un problema comune.
In questa giornata di lutto nazionale ci inchiniamo tutti alle vittime e alle loro famiglie, partecipando con il cuore all’immenso dolore provocato da questa strage”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento