Le Iene interrogano i parlamentari: la Rostellato "cade" sulla Bce

La 30enne padovana di Cartura, neo deputata del Movimento 5 Stelle, intervistata dall'inviata nel noto programma tv, non ricorda cosa significa l'intero acronimo di "Banca centrale europea" e il ruolo ricoperto da Mario Draghi

Sabrina Nobile delle Iene interroga la deputata padovana Gessica Rostellato

L'inviata delle Iene Sabrina Nobile è tornata ieri sera in tv su Italia1 con uno dei suoi "must": l'interrogazione ai parlamentari spesso sorpresi in "castagna" con le domande anche più banali che prendono spunto dai titoli dei quotidiani.

LE DOMANDE E LE RISPOSTE. Vatileaks, Netanyahu, lo Ior, i nomi degli evangelisti, la Perestrojka, la Bce e Mario Draghi gli argomenti su cui i neo eletti alla Camera e al Senato sono stati chiamati a fornire una loro spiegazione. Tra gli intervistati intercettati all'uscita dai palazzi della politica romana compaiono per primo l'onorevole Mosca del Pd che su Vatileaks (che la scritta in sovraimpressione descrive come "fuga di documenti in cui si alludeva anche a un complotto sulla morte del Papa") risponde "non glielo so dire, questo non l'ho affrontato". Segue Lauricella del Pd che su Netanyahu (primo ministro insraeliano), chiede la "domanda numero due". L'onorevole Bueno dell'Unione Sudamericana Emigrati Italiani non sa dire nè cosa sia lo Ior (l'Istituto opere religiose) nè cosa sia Vatileaks, che considera una parola "latina". Orfini del Pd, interrogato sui nomi dei 4 evangelisti (Matteo, Marco, Luca e Giovanni) li ricorda tutti a parte Marco. L'onorevole Sciascia del Pdl non ricorda il nome promotore della Perestrojka (insieme di riforme all'insegna della trasparenza adottate da Gorbacev in Urss a partire dal 1985), che definisce però come un signore "grasso coi capelli bianchi". Per Crimì del Pd la Perestrojka è un evento che si inquadra nel regime di Stalin,  un "evento negativo".

ROSTELLATO VS ROSY BINDI: LA POLEMICA SU FACEBOOK

LA GRILLINA PADOVANA. Ultima parlamentare del servizio ad essere "interrogata" è la 30enne padovana di Cartura Gessica Rostellato del Movimento 5 Stelle. Per lei la domanda riguarda la Bce, cosa significhi per esteso l'acronimo. "Banca della comunità europea", azzarda incerta ma comunque sulla buona strada. "Non chiedermi 'ste cose che sono propria fusa", dice all'intervistatrice, che allora le allunga un'ultima domanda sul ruolo di Mario Draghi (presidente della Bce). "È stato il nostro presidente della Banca d'Italia", risponde la Rostellato, accennando poi a "vuole farsi candidare come presidente della Repubblica?". "Posso andare?", chiede infine alla Nobile e così si congeda anche dalle telecamere.

IL VIDEO: LE IENE INTERROGANO I PARLAMENTARI

LA REPLICA DELLA ROSTELLATO. "In realtà prima mi avevano fatto anche altre domande di storia e politica estera a cui avevo risposto - ha replicato questa mattina la Rostellato sulla sua pagina Facebook in seguito alla messa in onda del video in tv - ovviamente a loro fa comodo mandare solo la parte del video che ti fa fare la figura che vogliono loro... ne terrò conto per la prossima volta! Per quanto riguarda la BCE, in quel momento mi sfuggiva il significato della sigla (penso possa capitare a chiunque...) infatti poi mi sono chiesta tutto il giorno come ho fatto a non riuscire a rispondere subito. Ero di fretta, in ritardo per una riunione e avevo la testa da tutt'altra parte e in quel momento ho avuto un vuoto totale... Mi scuso con tutti quelli che non si sono sentiti rappresentati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento