Lorenzoni sul Pride: "Una giornata di grande festa. L'amministrazione sempre dalla parte dei diritti"

"Posso capire chi per pudore non ha voluto partecipare ma non acconsentire la parata e non darle sostegno, come amministrazione, sarebbe stato un problema molto più grosso"

Il sindaco Arturo Lorenzoni sollecitato sull'argomento, è tornato a parlare del Pride di sabato 30 giugno.

Lorenzoni sul Pride

"E' stato un pomeriggio di festa, di grande gioia - ha spiegato il vice sindaco - e condivisone. E' vero che ci sono anche degli atteggiamenti estremi ma non confondiamo questo con gli obiettivi della manifestazione. Dal mio punto di vista non si è disturbato nessuno. Grande rispetto per ognuno di coloro che ha partecipato. Posso capire chi, per pudore, non ha voluto partecipare ma non acconsentire la parata e non dare il proprio appoggio come amministrazione sarebbe stato di certo un problema molto più grosso". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento