Lorenzoni sul Pride: "Una giornata di grande festa. L'amministrazione sempre dalla parte dei diritti"

"Posso capire chi per pudore non ha voluto partecipare ma non acconsentire la parata e non darle sostegno, come amministrazione, sarebbe stato un problema molto più grosso"

Il sindaco Arturo Lorenzoni sollecitato sull'argomento, è tornato a parlare del Pride di sabato 30 giugno.

Lorenzoni sul Pride

"E' stato un pomeriggio di festa, di grande gioia - ha spiegato il vice sindaco - e condivisone. E' vero che ci sono anche degli atteggiamenti estremi ma non confondiamo questo con gli obiettivi della manifestazione. Dal mio punto di vista non si è disturbato nessuno. Grande rispetto per ognuno di coloro che ha partecipato. Posso capire chi, per pudore, non ha voluto partecipare ma non acconsentire la parata e non dare il proprio appoggio come amministrazione sarebbe stato di certo un problema molto più grosso". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Per "regalare l'estate" ai pazienti: la splendida iniziativa nel reparto di geriatria

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Vola dal terzo piano e si schianta in giardino: cadavere scoperto da un vicino

  • Solstizio d’estate, aperitivi, manifestazioni, cene sui Colli e sagre: il weekend a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento