Conselve, Movimento 5 stelle: "Ecco la competenza amministrativa del nostro sindaco"

Il gruppo consiliare di opposizione sulla questione "sicurezza" della scuola elementare Leonardo Da Vinci

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Eh sì, signori, è ora che gli amministratori che non fanno il proprio dovere, siano posti di fronte alle loro responsabilità e alla pubblica opinione, soprattutto quando in gioco c'è la sicurezza dei nostri figli che frequentano la scuola pubblica.

I fatti: tutti sappiamo che la scuola elementare Leonardo Da Vinci non gode di buona salute e che necessita di interventi strutturali importanti. Tant'è vero, che con delibera di giunta comunale n° 98 del 30/08/2012, l'amministrazione sancisce il riconoscimento di lavori urgenti al solaio del primo piano della scuola ed approva, a tal fine, un preventivo di spesa (non la spesa!) di 266.803 €. In attesa di reperire tale importante risorsa, i nostri figli continueranno, "tranquillamente" a frequentare l'Istituto. E fin qui, tutto normale per il modus operandi del nostro Sindaco!

Non tanto normale, quando, a seguito di interrogazione in consiglio comunale del 28/09/2012, dal consigliere Nucibella, viene fuori che il CIPE, con delibera del 13/05/2010 (pubblicata in G. U. n° 216 del 14/09/2010), assegnava al Comune di Conselve, per la scuola Leonardo da Vinci, la considerevole somma di € 150.000! che fine hanno fatto quei soldi? Il sindaco, in consiglio, è caduto dalle nuvole, chiedendo al consigliere Nucibella, i dati precisi dello stanziamento!!! (un sindaco, che all'epoca era in carica, non si ricorda di una simile cifra per un lavoro così importante, per noi, forse non per Lui!).

La realtà dei fatti, è che lo stanziamento della somma c'è stato, ma la delibera del CIPE conteneva una clausola (comma 1.5) che prevedeva l'erogazione del contributo a seguito di richiesta, da effettuarsi entro 60 gg dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della delibera stessa, da parte degli enti proprietari dell'immobile, del CUP per gli interventi di competenza. Richiesta che, evidentemente, non è stata inoltrata!!! Lascio ai cittadini le valutazioni del caso!

Torna su
PadovaOggi è in caricamento