Nuovo ospedale, Sinigaglia (Pd): “Chiarezza sul piano finanziario”

Dopo il via libera della giunta veneta alla realizzazione del nuovo polo ospedaliero padovano, il consigliere regionale di opposizione e vicepresidente della commissione Sanità chiede trasparenza sui finanziamenti non statali

“È necessario che la giunta dica come verrà recuperata la quota di finanziamenti non statali prevista nell'ammontare complessivo dei 450 milioni. Altrimenti il rischio è che l'ospedale continui a rimanere un'opera sulla carta". A lanciare la richiesta di chiarezza e trasparenza è Claudio Sinigaglia, consigliere regionale del Pd e vicepresidente della commissione Sanità, alla notizia che la giunta regionale ha dato il via libera oggi all'iter che dovrebbe portare, entro 5 anni, alla realizzazione del nuovo nosocomio patavino da mille posti letto.

“La decisione della Giunta regionale è positiva – ha premesso Sinigaglia - A questo punto però è necessario recuperare il tempo inutilmente perso, viste le condizioni precarie in cui versano le attuali strutture. Uno degli elementi fondamentali, per non cadere in nuove lungaggini, è fare immediatamente chiarezza sul piano finanziario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento