Nuovo ospedale, Sinigaglia (Pd): “Chiarezza sul piano finanziario”

Dopo il via libera della giunta veneta alla realizzazione del nuovo polo ospedaliero padovano, il consigliere regionale di opposizione e vicepresidente della commissione Sanità chiede trasparenza sui finanziamenti non statali

“È necessario che la giunta dica come verrà recuperata la quota di finanziamenti non statali prevista nell'ammontare complessivo dei 450 milioni. Altrimenti il rischio è che l'ospedale continui a rimanere un'opera sulla carta". A lanciare la richiesta di chiarezza e trasparenza è Claudio Sinigaglia, consigliere regionale del Pd e vicepresidente della commissione Sanità, alla notizia che la giunta regionale ha dato il via libera oggi all'iter che dovrebbe portare, entro 5 anni, alla realizzazione del nuovo nosocomio patavino da mille posti letto.

“La decisione della Giunta regionale è positiva – ha premesso Sinigaglia - A questo punto però è necessario recuperare il tempo inutilmente perso, viste le condizioni precarie in cui versano le attuali strutture. Uno degli elementi fondamentali, per non cadere in nuove lungaggini, è fare immediatamente chiarezza sul piano finanziario”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine Grafica Veneta, da mercoledì 24 la distribuzione in 41 supermercati di Padova

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • «Chiudiamo i distributori a partire da mercoledì 25»: l'annuncio dei benzinai

  • Covid19, l'aggiornamento serale su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • «70mila mascherine distribuite gratis in farmacia da martedì 24»: ecco come ritirarle

Torna su
PadovaOggi è in caricamento