Operazione Decoro: Hotel Bertha, il Comune fa partire i lavori di pulizia e riordino

L’Hotel Bertha, struttura a 5 stelle, per decenni uno dei punti di eccellenza di Montegrotto, da circa 8 anni ha chiuso l’attività e in questo periodo gli interventi di pulizia e manutenzione si sono sempre più diradati fino ad arrivare al completo stato di abbandono

«Far ripristinare il decoro e la pulizia in aree trascurate da tantissimi anni  - spiega il sindaco Riccardo Mortandello - non è semplice. Le azioni di oggi sono il frutto del lavoro di tanti mesi della nostra amministrazione e della polizia locale. Continueremo su questa strada anche in altri casi presenti sul territorio rispetto ai quali nel passato non si è fatto nulla convinti di dare delle risposte ai cittadini, turisti e imprenditori che esigono, correttamente, il decoro».

Bertha

L’Hotel Bertha, struttura a 5 stelle che ha rappresentato per decenni uno dei punti di eccellenza di Montegrotto, da circa 8 anni ha chiuso l’attività e in questo periodo gli interventi di pulizia e manutenzione si sono sempre più diradati fino ad arrivare al completo stato di abbandono. Questa situazione è stata oggetto nel tempo di ripetute segnalazioni da parte dei cittadini che abitano nei pressi, per una vari inconvenienti: sterpaglie, rifiuti abbandonati, insediamento di una colonia di colombi, frequentazioni notturne da parte di sbandati, atti di vandalismo, proliferare di zanzare.

Comune

Il Comune è intervenuto prima contestando violazioni per l’omessa cura del verde e per l’accumulo di rifiuti di vario tipo e dopo con un’ordinanza che intimava tutta una sere di lavori da eseguire per ripristinare le condizioni minime di decoro, pulizia e sicurezza. Dopo un costruttivo confronto con la proprietà è stata concordata una scaletta degli interventi che verranno eseguiti dalla ditta B.C. Global Services S.r.l. di Este. In questi giorni è stata ripristinata la recinzione esterna divelta dai temporali dei mesi scorsi ed è partito lo sfalcio dell’erba e la separazione dei rifiuti secondo le varie categorie e che porterà nelle prossime settimane alla loro rimozione ed avvio allo smaltimento. 

Lavori

Altri lavori che dovranno essere eseguiti sono lo svuotamento delle piscine ed il successivo trattamento con larvicidi per impedire il ripetersi della proliferazione delle zanzare, la chiusura di tutte gli accessi al piano terra che sono stati forzati, e così di seguito. L’intervento va inquadrato nell’“Operazione decoro” avviata quasi un anno fa e che ha già visto numerosi risultati importanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • Addetti al rifornimento scaffali: ricerca urgente per settore Gdo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento