Parcheggi e trasporto pubblico, le agevolazioni per il periodo natalizio

Partono le agevolazioni per la sosta nei parcheggi di APS Holding, e per i biglietti di BusItalia, oltre al rinforzo del servizio del tram richiesti dall’Amministrazione per il periodo natalizio

In concerto con l’Amministrazione, in occasione delle feste di natale, APS Holding e BusItalia hanno disposto agevolazioni tariffarie e servizi aggiuntivi per rendere più agevole la mobilità dei padovani e dei turisti che affollano la città.APS Holding offrire alla cittadinanza alcune facilitazioni per la sosta durante il periodo natalizio, rendendo gratuita la sosta nei fine settimana, a partire dal sabato mattina, dal 1 dicembre e fino al 6 gennaio 2019, nei parcheggi Sarpi, Colli, Pontevigodarzere e Guizza. L’obiettivo è contribuire a ridurre la presenza dei veicoli in centro ed offrire un’alternativa concreta di mobilità in occasione delle feste natalizie. La sosta sarà gratuita in questi parcheggi anche lunedì 24 dicembre, vigilia di Natale. L'iniziativa sarà promossa nel sito di APS Holding e pubblicizzata anche con una apposita cartellonistica stradale.

Trasporti

BusItalia, da parte sua intensifica il servizio del tram nei giorni festivi aggiungendo 32 corse giornaliere e dispone le seguenti agevolazioni tariffarie: Biglietto famiglia: nei giorni festivi e prefestivi la validità è estesa a tutta la giornata. Il costo del biglietto è di 3 euro e consente di viaggiare ad una famiglia fino a 5 persone di cui al massimo 2 adulti e 3 bambini. Biglietto ordinario urbano di prima tratta: nei giorni festivi la validità è estesa da 75 minuti a 4 ore. Questa agevolazioni sono valide nei giorni festivi 8,15,22,29 dicembre 5 e 6 gennaio; i giorni prefestivi per l’agevolazione del biglitto famiglia sono 7, 14,21, 28 dicembre e 4 gennaio.

Amministrazione

Commenta il vicesindaco Arturo Lorenzoni: «E’ un’iniziativa importante non solo per facilitare la mobilità in città, ma per incentivare la mobilità sostenibile. Nel periodo natalizio il traffico cittadino può essere un problema più del solito, perché in molti arrivano nella nostra città per gli acquisti o semplicemente per godersi la magia del Natale. Con queste azioni, che mettiamo in campo da diversi anni, vogliamo dare a tutticoloro che arrivano e ai padovani l’opportunità di muoversi in maniera più sana». L’assessore alle attività produttive Antonio Bressa sottolinea: «È un sforzo importante quello che mettiamo in campo per la mobilità nel periodo di Natale. Un segnale forte e concreto per sostenere le attività commerciali in questa fase così importante dell’anno e per rendere la vita più facile a cittadini e turisti che vorranno godersi la città in questo clima di festa che ci porterà fino al 6 gennaio. Oltre ad essere attrattivi dobbiamo infatti essere accoglienti con soluzioni agevolate e funzionali e le iniziative promosse vanno proprio in questa direzione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Mascherine Grafica Veneta, da mercoledì 24 la distribuzione in 41 supermercati di Padova

  • «Chiudiamo i distributori a partire da mercoledì 25»: l'annuncio dei benzinai

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento