Dimissioni Mirco Gastaldon: il Partito Democratico ringrazia l'ex sindaco

"Il rammarico è accresciuto dal fatto che la decisione maturi in un clima fatto di circostante e dichiarazioni che richiederebbero di rafforzare la stabilità dell’amministrazione"

Riceviamo a pubblichiamo

"Il Partito Democratico di Cadoneghe ha dovuto prendere atto con rammarico della scelta politica fatta da Mirco Gastaldon di lasciare la carica di vicesindaco e di assessore nell’Amministrazione comunale di Cadoneghe.Il rammarico riguarda il nostro comune che con questa decisione perde una valida risorsa. Il rammarico è accresciuto dal fatto che la decisione maturi in un clima fatto di circostante e dichiarazioni che richiederebbero, al contrario, di rafforzare la stabilità dell’amministrazione comunale".

I ringraziamenti

Le motivazioni portate da Mirco Gastaldon sono varie e articolate; il PD di Cadoneghe ritiene di rispettarle. È un rispetto che nasce anche dalla gratitudine. Il PD di Cadoneghe ringrazia Mirco Gastaldon per quanto ha fatto in questi anni, come consigliere comunale, come sindaco e come assessore. In particolare durante i suoi mandati due mandati da sindaco nel 2004 e nel 2009 sono state realizzate importanti scelte ed opere nel comune di Cadoneghe, tanto che con la elezione a sindaco di Michele Schiavo è stato chiamato ad assumere la carica di assessore all’urbanistica e sviluppo del territorio. Il PD di Cadoneghe è impegnato a dare futuro a questa storia amministrativa e politica. Nella comunicazione delle dimissioni Mirco Gastaldon ha scritto: «Al fine di non avvalorare ulteriori divisioni scelgo quindi di evitare oggi prese di posizione pro/contro che contrastino con la ricerca dell’unità per la quale invece mi adopererò con quanti intendano mettere aspettative personali da parte ritenendola ancora un valore». Il PD di Cadoneghe confida che per lui e per tutti gli altri democraticitutto ciò possa essere ricercato e svolto all’interno del Partito Democratico, una comunità politica e civile che ha saputo in questi anni, seppur difficili, governare secondo i valori di democrazia, uguaglianza, libertà, antifascismo e crescita sociale.Valori che sono le radici fondamentali del Partito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Grande fiera nel pieno centro del paese: deviazioni per auto e bus

Torna su
PadovaOggi è in caricamento