Pfas: silenzio scandaloso o scandalo silenzioso?

Il consigliere 5 Stelle di Este, Francesco Roin ha organizzato una serata pubblica sul problema dei PFAS dal titolo emblematico presso l’Aula Magna dell’istituto ex Collegio Vescovile a Este

Il consigliere 5 Stelle di Este, Francesco Roin organizza una serata pubblica sul problema dei PFAS dal titolo emblematico e, in linea col tema , caustico: "Pfas, silezio scandaloso o scandalo silenzioso?" L'appuntamento è venerdì 12 aprile, alle ore 20 e 45 presso l’Aula Magna dell’istituto ex Collegio Vescovile a Este.

Pfas

«Dopo il coinvolgimento di ben cinque provincie - spiega il consigliere 5 Stelle - nel fenomeno di uno dei peggiori inquinamenti  della storia recente, quello dei Perfluoroalchilici, i cosiddetti  PFAS, nelle falde, nei corsi d’acqua sotterranei e superficiali nonché  negli organismi degli stessi abitanti delle zone colpite dal fenomeno, si impone un aggiornamento con gli esperti che meglio di tutti si sono distinti nel denunciare e perseguire questo dramma dalle vastissime proporzioni e dagli effetti preoccupanti che certo si vedranno drammaticamente nel medio e lungo periodo. Invitato a relazionare sulla questione il rappresentante Isde Italua e presidente di Isde Veneto (Medici per l’ambiente), il dr. Vincenzo Cordiano per l’aspetto medico sanitario. Mentre per l’aspetto tecnico peritale interverrà la Consulente ambientale e vice presidente ISDE VENETO la dott.ssa Marina Lecis che come il dr. Cordiano, da sempre si  occupa di PFAS e di innumerevoli altre emergenze e situazioni critiche in ambito sanitario ed ambientale. Infine ma non per minore importanza offriranno la loro preziosa testimonianza il movimento spontaneo delle “Mamme NoPfas” (genitori Attivi zone contaminate) che si sono distinte, dopo il silenzio assordante della politica amministrativa, con coraggio e determinazione nell' attuare varie iniziative  di sensibilizzazione popolare per informare  quanto più soggetti coinvolti  dalla grave emergenza sanitaria.La serata  è di indubbio interesse pubblico e trasversale perché, come ribadisce l’organizzatore Francesco Roin, “la salute e l’ambiente non hanno colore politico ma semmai necessitano di un indispensabile impegno civico determinante e pragmatico da parte di tutti” ed è una occasione per  fare il punto della situazione attuale valutando le azioni e le iniziative messe in atto dagli Enti coinvolti e confrontandole con i dati oggettivi e le necessità reali».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Grande fiera nel pieno centro del paese: deviazioni per auto e bus

Torna su
PadovaOggi è in caricamento