Piazza dei Signori diventa "plastic free": è la prima iniziativa del genere in Italia

Tutti i 13 locali (bar, pizzerie, fast-food) della principale piazza della città, hanno deciso di abbandonare definitivamente, dal prossimo 1° agosto, l’utilizzo di prodotti in plastica non riciclabile, per lo svolgimento del loro servizio

Piazza dei Signori

Una inziativa che siamo certi verrà presa da esempio da altre città. Piazza dei Signori diventa "plastic free", infatti tutti i 13 locali (bar, pizzerie, fast-food) della principale piazza della città, hanno deciso di abbandonare definitivamente, dal prossimo 1° agosto, l’utilizzo di prodotti in plastica non riciclabile, per lo svolgimento del loro servizio.

Appe e Amministrazione

Chi si recherà in uno di questi esercizi, troverà esclusivamente prodotti riutilizzabili, come ad esempio piatti in ceramica, bicchieri in vetro e posate in acciaio, oppure prodotti usa-e-getta completamente riciclabili e compostabili, realizzati in PLA (bioplastica, per la cui produzione servono elementi come mais, frumento, barbabietola od altri cereali). «E’ un gesto importante – dichiara Erminio Alajmo, Presidente dell’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE) – che dimostra la responsabilità ambientale degli esercenti, disponibili ad affrontare anche costi aziendali superiori, pur di aiutare l’ambiente».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L’iniziativa, nata durante una delle periodiche riunioni dei titolari dei 13 locali, è piaciuta fin da subito anche all’amministrazione comunale, che si complimenta con i gestori. «Ritengo – conferma l’Assessore alle attività produttive ed al commercio del Comune di Padova, Antonio Bressa – che quest’iniziativa sia meritevole di grande considerazione e ringrazio gli esercenti per l’esempio che stanno dando. A Padova infatti abbiamo l’ambizione di anticipare i tempi della Direttiva Europea contro la plastica usa e getta proprio stimolando la sensibilità ambientale di consumatori ed operatori economici».

Esercizi "plastic free"

Questi i nomi dei 13 pubblici esercizi che hanno dato la loro adesione all’iniziativa: Bar Code, Bar Cento x Cent, Bar Hendrix, Bar Marle, Pizzeria Cubo, Pizzeria La Lanterna, Bar pasticceria Antico Forno, Ristorante Uva, Ristorante Kofler, Ristorante sushi Galleria n. 5, Bar Piazza dei Signori 9,  Bar El Pilar e il Ristorante Ham Holy Burger. 

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento