Ombrelloni in piazza solo in estate e fino alle ore 17: prime novità sul fronte plateatici

A fornire un primo aggiornamento è l'assessore Bressa, che promette agli esercenti: «Noi non ci fermiamo: abbiamo ottenuto i primi risultati, ma chiederemo un ulteriore sforzo alla Soprintendenza per ottenere degli orari più ampi di utilizzo»

Plateatici in Piazza dei Signori a Padova

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Un tema che sta a cuore tanto a residenti e (soprattutto) esercenti quanto a chi ne usufruisce. E all'amministrazione comunale: importante aggiornamento relativo alla situazione dei plateatici in centro storico.

Plateatici

A fornirlo è Antonio Bressa, assessore al commercio del Comune di Padova: «Noi avevamo convocato un'assemblea con i 69 esercenti coinvolti per parlare delle prescrizioni della Soprintendenza, ottenendo il mandato per trattare con la suddetta per rivedere almeno criteri più impattanti perché noi come amministrazione abbiamo l'interesse di tutelare la vivibilità del centro storico, e quindi vogliamo trovare un punto di equilibrio. L'interlocuzione c'è stata e ha portato a risultati importanti, a partire dalla salvaguardia della stagione esistente: vista l'eterogeneità dei criteri non subito applicabili gli stessi entreranno in vigore dal primo ottobre per chi non subirà variazioni economiche da tali cambiamenti, mentre se questi vanno ad inficiare sulle previsioni di entrata approvate in sede di consiglio comunale comportando anche una modifica del canone la scadenza sarà quella del 31 dicembre». Il primo risultato, dunque, riguarda la dilazione dell’applicazione, con un'ulteriore "indiscrezione": Il 28 agosto alle ore 16 faremo una riunione in sala Anziani con tutti gli esercenti coinvolti non solo per comunicare loro le novità ma anche per trovare delle soluzioni ad hoc con ciascuno, verificando se rimanendo nei limiti dell'applicazione del criterio generale fissato siano possibili rimodulazioni del plateatico così da modificare lo spazio assegnato ottemperando comunque a tale obbligo».

Ombrelloni

La modifica principale riguarda però gli ombrelloni, come spiega l'assessore Bressa: «Per quanto riguarda gli ombrelloni la Soprintendenza ha acconsentito l'utilizzo nelle piazze ma ma a patto che vengano aperti solo nel periodo che va dal primo giugno al 30 settembre e solo dalle ore 11.30 alle ore 17, ovvero nei mesi estivi e in quelle che la suddetta ritiene essere le ore più calde della giornata. Noi, però, non ci fermiamo: abbiamo ottenuto i primi risultati, ma chiederemo un ulteriore sforzo per ottenere degli orari più ampi di utilizzo»

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento