Primo giugno, nei quartieri di Porta Trento sud e San Giuseppe, arriva la raccolta differenziata porta a porta

Altri 10mila e 300 abitanti, 5mila e seicento utenze, che si aggiungono a quelli che già ne beneficiano. Più della metà dei padovani, circa 106mila abitanti

Parte il primo giugno nel quartiere di Porta Trento sud e in quello di San Giuseppe, la raccolta differenziata porta a porta. Altri 10mila e 300 abitanti, 5mila e seicento utenze, domestiche e non, che si aggiungono a quelli che già ne beneficiano. Dal primo giugno quindi, più della metà dei padovani, circa 106mila abitanti, godrà del servizio docimiciliare del porta a porta.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In questi due mesi ci saranno incontri pubblici e una apposita comunicazione in diverse lingue, volta proprio ad aiutare questo passaggio: «Anche San Giuseppe e Porta Trento Sud avranno il servizio porta a porta. C'e necessità di migliorare la qualità del prodotto raccolto, una esigenza che è richiesta ormai come condizione primaria». Poi l'assessora Gallani ha anticipato che dopo questi due quartieri sarà la volta dell'Arcella. 

Schermata 2019-03-11 alle 16.44.36-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento