Sicurezza idraulica: accordo tra Comune di Montegrotto Terme e Consorzio di bonifica Bacchiglione

La Regione del Veneto con un'apposita legge ha stimolato i Comuni a fare accordi con i Consorzi di bonifica per la sicurezza del loro territorio

La manutenzione dei fossi, anche quelli secondari, è fondamentale per evitare allagamenti quando ci sono precipitazioni eccezionali. Negli ultimi anni però, un po’ ovunque la manutenzione dei fossi privati e di quelli dei Comuni è stata scarsa, limitata in molti casi allo sfalcio delle sponde, e per questo la  funzionalità idraulica di questa importante quota della rete di scolo delle acque meteoriche è ridotta.

Regione

La Regione del Veneto con un apposita legge ha stimolato i Comuni a fare accordi con i Consorzi di bonifica per la sicurezza del loro territorio: «Il Comune di Montegrotto Terme - annuncia il sindaco Riccardo Mortandello - ha accolto questo invito decidendo di finanziare un intervento straordinario per i fossi, compartecipando alla spesa ben più del minimo del 20% previsto. Abbiamo stretto accordo con il Consorzio di bonifica Bacchiglione che prevede interventi per 178 mila euro, dei quali 128 mila saranno a carico del Comune». 

Consorzio bonifica

«Gli interventi programmati per Montegrotto Terme - spiega il vicesindaco Luca Fanton - sono stati progettati dal Consorzio di Bonifica Bacchiglione. In caso di fossi in aree private, i proprietari riceveranno una diffida a effettuare i lavori richiesti. Se poi i lavori non verranno effettuati, sarà il Consorzio a intervenire direttamente ponendo poi gli oneri a carico dei proprietari interessati». Il progetto, che verrà realizzato nel corso dei prossimi tre anni, riguarda la zona di via Marzia, via Roma, via Pesaro, via Pesare, via Campagna Alta e via Montello che ricade integralmente nel bacino idrografico dello scolo consortile Pesare. 

Aree critiche

Le aree critiche,  in particolare sono due. Nella prima a Nord di via Marzia e ad Ovest della ferrovia, è previsto lo spurgo del fondo del fossato lungo via Marzia con creazione di un by-pass della condotta fuori quota di accesso alle abitazioni di Via Pesare e la sostituzione della tubazione successiva; la posa di una condotta nel tratto di canale che si stacca da via Marzia per proseguire verso Nord in affiancamento alla strada sterrata esistente, con livelletta in quota tale da consentire il drenaggio della strada urbana; il risezionamento del fossato fino all’attraversamento ferroviario dello scolo consortile Pesare e il risezionamento del fossato ad Ovest di via Pesaro, con sostituzione delle tubazioni di attraversamento esistenti a campagna, fino al raggiungimento dello scolo consortile. 

Est

Nella seconda zona a Est della ferrovia lungo via Montello e via Campagna Alta l opere previste sono l’espurgo del fondo del fossato lungo via Montello, il risezionamento dei fossi Est e a Ovest di via Campagna alta con la  creazione di un attraversamento della strada comunale la sostituzione dei tombinamenti fuori quota lungo il fosso di guardia Est; la creazione di un by-pass della condotta fuori quota di accesso alle abitazioni di via Pesare e sostituzione della tubazione successiva; la posa di una condotta nel tratto di canale che si stacca da via Marzia per proseguire verso nord in affiancamento alla strada sterrata esistente, con livelletta in quota tale da consentire il drenaggio della strada urbana; il risezionamento del fossato fino all’attraversamento ferroviario dello scolo consortile Pesare e il risezionamento del fossato ad Ovest di via Pesaro, con sostituzione delle tubazioni di attraversamento esistenti a campagna, fino al raggiungimento dello scolo consortile. 

PastedGraphic-3-4

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sgominata la banda delle piazze: rifornivano di cocaina i giovani padovani

  • Cronaca

    Nuova tegola per il direttore dell’istituto di medicina legale di Padova, il professor Massimo Montisci

  • Politica

    Disegnata la nuova mappa della Ztl: da fine anno si parte. Un investimento di quasi settecentomila euro

  • Incidenti stradali

    Incidente tra due utilitarie: auto fuori strada, corsa all'ospedale per i tre feriti

I più letti della settimana

  • Dramma nell'Alta Padovana: 47enne si spara in testa dopo aver litigato con la moglie

  • Giovane atleta padovano di 16 anni trovato morto nel sonno: a scoprirlo il padre

  • Fuga di gas: abitazione saltata in aria, crollata anche l’ultima porzione di casa

  • Stroncato da un misterioso virus nel giro di una settimana: scomparso il medico Salvatore Albanese

  • Perde il controllo della macchina e sfonda la vetrata del ristorante: paura a Ponte di Brenta

  • Violentissimo schianto nella Bassa: tre feriti di cui uno elitrasportato in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento