Via Fratelli Cervi, apre una nuova area cani

Sabato 15 febbraio alle ore 15.30 in via Fratelli Cervi, l’assessora all’ambiente, Chiara Gallani, inaugurerà un nuovo spazio verde dedicato ai cani. Si tratta di un'area di 700 mq circa, attrezzata con tavoli, panchine e fontanella

Sabato 15 febbraio alle ore 15.30 in via Fratelli Cervi, l’assessora all’ambiente, Chiara Gallani, inaugurerà un nuovo spazio verde dedicato ai cani. Si tratta di un'area di 700 mq circa, attrezzata con tavoli, panchine e fontanella.

Gallani

«E un intervento fortemente promosso e sostenuto dalla comunità locale del quartiere e dalla Consulta – spiega l’assessora all’ambiente - E' un'ottima premessa perché l'area venga vissuta intensamente e positivamente da tutti: chi ha un cane, vicinato e per i cani stessi. Queste aree hanno importanza non solo per il benessere degli animali, ma anche perché favoriscono la comunicazione fra proprietari e il senso di appartenenza al territorio che diventa prossimità». 

UKIDOG

All'evento parteciperà l'Associazione “Professione Cane” - Unità cinofile da soccorso in acqua. I volontari saranno a disposizione per dare indicazioni circa la gestione del proprietario dell'interazione fra cane/altri cani, per gestire la convivenza all'interno di spazi delimitati, ma anche in passeggiata. Verrà presentata anche la App UKIDOG gratuita per i cittadini del Comune di Padova nella versione più completa. La App consente di localizzare, tramite smartphone, la presenza di altri cani e quindi di poter orientare la propria passeggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento