«Realtà straordinaria che va sostenuta»: visita di Roberto Marcato al Maap di Padova

L’assessore regionale allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato nella mattinata di lunedì 9 dicembre ha visitato il Mercato AgroAlimentare di Padova

Roberto Marcato con la signora Flora

«La Regione è accanto al Maap e fornirà supporto per aprire nuovi canali commerciali, ad esempio, visti gli ottimi rapporti diplomatici, con Cina, India e Vietnam, che non sono più paesi emergenti ma realtà economiche importantissime»: a dichiararlo è l’assessore regionale allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato, che nella mattinata di lunedì 9 dicembre ha visitato il Mercato AgroAlimentare di Padova.

2044-2019 visita Marcato al MAAp_1-2

Marcato

L’assessore è stato accompagnato dal presidente del Maap Domenico Minasola, dal direttore generale Francesco Cera e dal presidente di grossisti e operatori Luca Brusadelli, che hanno illustrato come funziona questa grande realtà economica del Veneto. Aggiunge Marcato: «Questa è una realtà straordinaria, stiamo parlando del quinto mercato ortofrutticolo d’Italia per volume d’affari e leader nazionale nell'export, in particolare verso i Paesi dell'est. Per dare un’idea del movimento che genera: se mettessimo in fila i tir che si concentrano, copriremmo la distanza fra Padova e Torino. Ci lavorano, fra lavoratori diretti ed indiretti, 1.500 persone».

Flora

Fra tutti i lavoratori, l’assessore ha potuto incontrare, in particolare, la signora Flora. «Stiamo parlando - continua Marcato - di una realtà straordinaria in cui la gente lavora 24 ore su 24. Ho avuto la fortuna di conoscere la signora Flora, che da 50 anni gestisce il bar di Maap: ogni giorno si alza all’una e mezza di notte e lavora fino a pomeriggio inoltrato. Ritengo sia un esempio straordinario di passione, di dedizione, di capacità tipicamente veneta».

2044-2019 visita Marcato al MAAp_2-2

Ambiente

L’assessore regionale a sviluppo economico ed energia ha potuto apprezzare lo sforzo del mercato agroalimentare di Padova anche dal punto energetico e di attenzione all’ambiente, con un impianto fotovoltaico, che rende autosufficienti gli spazi per quanto riguarda la produzione di energia elettrica. Nell’area commerciale sono stati, inoltre, piantumati molti alberi per far fronte al Pm10, utilizzate tecnologie avanzate e impiegati materiali speciali per il parcheggio e per la facciata di un edificio dotata di pareti che favoriscono l’assorbimento di Pm10. Conclude l'assessore Marcato: «Ho constatato di persona che il Maap è realtà importante per l’economia della nostra Regione e punto di riferimento economico sottolineo la gestione intelligente che permesso di reagire positivamente alle sanzioni nei confronti della Russia, principale mercato prima che le scelte delle diplomazie europee bloccassero ogni rapporto. Il Maap ha saputo reagire, cercando nuovi mercati nell’est europeo e con l’Austria, oggi principale punto di riferimento. Sono felice di aver conosciuto da vicino una realtà importante, che però fatica a causa della burocrazia, da ridurre drasticamente per favorire lo sviluppo. Ho assicurato la massima attenzione da parte della Regione ed il sostegno all’apertura di nuovi mercati. La Regione è accanto al Maap e lo aiuterà ad aprire nuovi canali commerciali, ad esempio con la Cina. Piuttosto che piangere su invasione su prodotti cinesi dobbiamo essere noi a invadere il mercato cinese con i nostri straordinari prodotti agroalimentari».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento