«Ho l'endometriosi, e vorrei trovare una cura»: la coraggiosa video-testimonianza di “Cli”

La cantante padovana Chiara Beltrame, resa celebre dal talent “The Voice of Italy”, parla sul suo canale YouTube della malattia che l'ha colpita e che affligge nel mondo 176 milioni di donne

Chiara "Cli" Beltrame nel video apparso sul suo canale YouTube

«Per me non è per niente facile girare questo video, perché vi voglio parlare di una cosa per me molto delicata, estremamente personale e intima oltre che complessa». “Cli” è abituata, a stare davanti alle telecamere. Ci ha preso gusto dal 2015, quando ha partecipato a “The Voice of Italy”, talent canoro della Rai. E sui social ama condividere coi suoi fan i momenti più belli della sua vita. In questo caso, però, Chiara Beltrame ha un messaggio importante da condividere.

Endometriosi

La cantante padovana si affida al proprio canale Youtube, prende il coraggio a due mani e annuncia: «Nel gennaio 2015, quindi un mese prima di entrare a “The Voice of Italy”, mi è stata diagnosticata una malattia, che si chiama endometriosi. Personalmente non avevo mai sentito questa parola prima, ma se la cercate su Google potete vedere che ha diverse definizioni: viene definita come una malattia cronica, complessa e invalidante, recidiva e degenerativa nonché silenziosa, perché all'inizio è molto difficile diagnosticarla in quanto subdola e perché ne soffrono “solo” 176 milioni di donne al mondo». “Cli”, poi, si addentra nella spiegazione della malattia, che noi preferiamo illustrarvi utilizzando la descrizione tratta dal sito del Ministero della Salute: “L’endometriosi è la presenza di endometrio, mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, all’esterno dell’utero e può interessare la donna già alla prima mestruazione (menarca) e accompagnarla fino alla menopausa. In Italia sono affette da endometriosi circa il 5% delle donne, in totale si stimano circa 3 milioni di casi di endometriosi, nei vari stadi clinici. Il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma la patologia può comparire anche in fasce d'età più basse. La diagnosi arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche per la donna. Riguardo le cause, una delle ipotesi accreditate è il passaggio, causato dalle contrazioni uterine che avvengono durante la mestruazione, di frammenti di endometrio dall'utero nelle tube e da queste in addome, con impianto sul peritoneo e sulla superficie degli organi pelvici, raramente su fegato, diaframma, pleura e polmone. Le donne che soffrono di endometriosi riferiscono dolore mestruale, dolore durante i rapporti sessuali, dolore alla minzione e alla defecazione, a volte accompagnato dalla comparsa di sangue nelle urine o nelle feci. Il dolore può essere cronico e persistente, ma generalmente i sintomi si aggravano durante il periodo mestruale. Alcune donne lamentano astenia e lieve ipertermia, che può accentuarsi in periodo mestruale, e fenomeni depressivi. L’endometriosi è causa di sub-fertilità o infertilità (30-40% dei casi) e l’impatto della malattia è alto ed è connesso alla riduzione della qualità della vita e ai costi diretti e indiretti. Una limitata consapevolezza della patologia è causa del grave ritardo diagnostico, valutato intorno ai sette anni”.

«Vorrei trovare una cura»

Dura 18 minuti, il video di Chiara Beltrame. Sono 18 minuti intensi e commoventi. E si chiudono con una speranza: «Voglio provare a smuovere qualcosa, perché io vorrei trovare una cura e poter vivere la mia vita pienamente come ragazza, come donna e come essere umano». Vi proponiamo il video completo. Per dare voce a “Cli” e a chi, come lei, lotta ogni giorno.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento