Corvallis e Istituto Severi, attivato una collaborazione nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro

L’iniziativa coinvolge complessivamente 24 ragazzi del quarto anno a indirizzo informatico che stanno già operando negli uffici padovani dell’azienda

Corvallis e Istituto Severi di Padova hanno attivato una collaborazione nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro: l’iniziativa coinvolge complessivamente 24 ragazzi del quarto anno a indirizzo informatico che stanno già operando negli uffici padovani dell’azienda, approfondendo le proprie conoscenze e competenze operative nell’ambito dello sviluppo del software.

Progetto

Il progetto scelto cui lavoreranno gli studenti del Severi per circa un mese è particolarmente avanzato e si basa sull’implementazione del chatbot “Social4Business”, un vero e proprio consulente robot capace di interagire con gli esseri umani sul web e sui social offrendo risposte e indicazioni alle richieste degli utenti. Nel dettaglio, gli studenti affiancheranno gli ingegneri e i tecnici Corvallis per integrare nuove funzionalità al software in modo tale da permettere al chatbot di eseguire i controlli di Adeguata Verifica dell’Antiriciclaggio, richiesti tipicamente da banche e assicurazioni al momento della stipula di contratti e dell’acquisto di prodotti.

Collaborazione

«La collaborazione con le scuole è fondamentale per un’azienda come Corvallis che è sempre alla ricerca di talenti in un settore in continua evoluzione” dichiara Daniele Melato, Direttore Generale Corvallis. “Ritengo, inoltre, che l’esperienza nei nostri uffici sia fondamentale per i ragazzi, che possono così entrare in contatto con il mercato e applicare le proprie conoscenze allo sviluppo di un prodotto software molto avanzato, accelerando il processo di inserimento nel mondo del lavoro».

24 studenti

«La collaborazione tra il nostro Istituto e Corvallis ha offerto quest’anno a 24 studenti di quarta dell'indirizzo Informatica di partecipare a un’esperienza davvero stimolante, che hanno vissuto con entusiasmo” dichiara Nadia Vidale, dirigente scolastica ITI Severi . “Collaborando alla realizzazione di un progetto informatico innovativo, infatti, i ragazzi hanno avuto la possibilità di arricchire e integrare le competenze acquisite a scuola con nuove conoscenze apprese sul campo e di consolidare le competenze trasversali, realizzando in modo compiuto gli obiettivi dei percorsi di alternanza. Ci auguriamo senz’altro che questo tipo di esperienza possa ripetersi anche nel futuro».

Corvallis_Stage_Severi_2-2

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

Torna su
PadovaOggi è in caricamento