Sistemi di gestione aziendale, certificazione della qualità a Padova

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Formorienta lavora in partnership con Ithaca in merito all’attività formativa finalizzata al riconoscimento delle competenze acquisite. Il Sistema di gestione Qualità indirizzato agli Agenti di Commercio definito DT 58 è stato creato proprio dalle collaborazioni intessute dal nostro staff con importanti enti di certificazione.

L’iter che ha accompagnato il disciplinare certificativo D.T. 58 per gli Agenti di commercio alla sua validazione, è stato predisposto ed attuato nel 2009 dall’Istituto per le certificazioni “Certiquality” di Milano, ente certificativo accreditato dalla Accredia (ex Sincert) sottoposto a sua volta al controllo del Ministero dello Sviluppo Economico e dalla nostra organizzazione quale coordinatrice del gruppo di studio diretta dal dott. Ottavio Baia.

Il D.T. 58 si articola in 3 fasi: la prima è la realizzazione di un Corso di 16 ore, la seconda fase riguarda il controllo persona per persona dell’ impianto certificativo impostato attraverso “evidenze oggettive”, la terza il superamento dell’ Audit effettuato da Ente terzo indipendente ed accreditato. La seconda parte del percorso si attua dopo circa un mese dalla fine del corso mentre la terza ed ultima fase può avvenire solo quando siano trascorsi almeno due mesi dalla fine del corso.

I CONTENUTI DEL CORSO CERTIFICATIVO

  1. Il Significato di Qualità

  2. Cosa è la Qualità di processo

  3. Le condizioni che favoriscono la Qualità

  4. La Qualità all’interno delle Agenzie

  5. Il Ciclo di Deming ed i 4 macroprocessi

  6. Il Piano di Sviluppo annuale della Qualità

  7. Gli Indicatori di gestione ed il calcolo del R.O.S. (Return on Sales)

  8. Il Risk Management & la Matrice S.W.O.T.

  9. Il calcolo della Life Time Value

  10. La Customer Satisfaction

  11. Il concetto di Conformità

  12. Come valutare le proprie Case Mandanti

  13. Il calcolo del Break even point

  14. Il Riesame finale e le strategie d’azione

  15. La struttura delle Procedure

  16. La Struttura del Manuale della Qualità

Il Corso propedeutico all’Audit finale certificativo è composto come sopra espresso da 16 ore di aula. Tali ore vengono spalmati all’interno di un calendario generalmente concordato con i discenti. I contenuti del Corso nello schema sopra riportato rappresentano l’ultima frontiera formativa per questa categoria.

L’OTTENIMENTO DEL MARCHIO QUALITÀ DT 58

Il Marchio DT 58 è disciplinato dalle norme che regolamentano l’uso dei Marchi Qualità. La sua evidenza, ovvero la stampa sulla propria documentazione, biglietti da visita, siti internet, Curriculum vitae, etc, deve rispondere ai requisiti dell’ottenimento del Marchio tramite Audit certificativo e validazione finale da parte dell’ ente di certificazione accreditato.

L’audit certificativo avviene dopo un minimo di due mesi dalla fine del Corso ad un massimo di un anno dalla fine dello stesso. Il corsista deciderà compatibilmente con le sue esigenze la data entro cui vorrà certificarsi.

L’Audit ha una durata di circa due ore se l’agente è singolo e di 4 ore se è sottoforma di società nella quale operano più agenti e verrà effettuato presso le sedi dell’ente certificatore o altro luogo deputato idoneo, durante l’Audit verranno analizzate le strutture certificative che si sono composte per mezzo di “evidenze oggettive”.

Durante il periodo che intercorre tra il Corso e l’Audit verrà messo a disposizione un Tutor che seguirà ed implementerà la documentazione certificativa. Riteniamo, per esperienze consolidate in questo campo, che una buona certificazione deve essere composta da poca carta e da elementi di misurazione.

Al superamento dell’Audit verrà inviato al destinatario il Certificato di Qualità identificato oltre che dal nominativo e apposizione del Marchio Qualità, da un numero progressivo univoco.

Il nominativo ed il numero del certificato con il consenso dell’Agente possono essere inseriti all’interno del Registro nazionale delle Agenzie certificate in Qualità.

Indubbiamente quanto sopra descritto può apparire complesso ma il feed back ricevuto dagli agenti di commercio certificatisi è fortemente positivo. In alcuni casi abbiamo avviato le procedure per formare nuovi docenti prendendoli proprio dagli Agenti certificati. Questo passaggio è disciplinato dall’Istituto Certiquality il quale accredita i nuovi docenti solo dopo l’aver frequentato e superato un apposito Corso.

UNI EN ISO 9001:2008

Servizi di consulenza volti all’addestramento della direzione e del  personale aziendale al fine di ottenere la certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008. L’ utilità di verifica dei processi interni all’azienda in termini di efficacia e di efficienza ma anche l’acquisizione dei requisiti propedeutici alla partecipazione di bandi pubblici, evidenziano come tale accreditamento rappresenti un peso specifico aziendale nei confronti della competizione globale.

UNI EN ISO 14001

La certificazione del sistema di gestione ambientale attesta la conformità di un’azienda o di un ente alla norma internazionale UNI EN ISO 14001. Tale norma consente a qualunque organizzazione di raggiungere concretamente dimostrando un buon livello di comportamento, mediante il controllo degli impatti ambientali connessi alle proprie attività, prodotti e servizi. Predisponiamo verso le aziende interessate, le modalità atte al rispetto delle leggi esistenti in materia ambientale partendo da un’analisi degli impatti ambientali per poi sviluppare progetti specifici di miglioramento.

EMAS e Ambiente

L’Eco Management and Audit Scheme (EMAS), il sistema comunitario di ecogestione ed audit, è esteso a tutte le realtà economiche e non. La nostra organizzazione in accordo con esperti e valutatori ambientali favorisce una razionalizzazione delle capacità gestionali dal punto di vista ambientale delle organizzazioni. Il nostro servizio si basa non solo sul rispetto dei limiti imposti dalle leggi ma anche sul miglioramento continuo delle prestazioni ambientali, sulla creazione di un rapporto nuovo e di fiducia con le istituzioni e con il pubblico e sulla partecipazione attiva dei dipendenti.  Il Regolamento n. 761 ha introdotto l’integrazione nell’EMAS della norma ISO 14001 quale standard per l’SGA.

Per maggiori informazioni clicca qui

Torna su
PadovaOggi è in caricamento