“Centinaia di alberi abbattuti lungo le sponde del Brenta” la denuncia di Anima Critica

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di Anima Critica:

“Il cartello affisso lungo la pista ciclopedonale sulla sponda del fiume Brenta a Padova (il tratto interessato parte vicino il ponte pedonale che collega Torre con il Comune di Cadoneghe) dice: lavori di sistemazione sui corsi d'acqua nel circondario dell'Alta Padovana.

In pratica si vedono ruspe e gru intente ad abbattere centinaia di piante ed alberi lungo la sponda di ciò che dovrebbe essere "Il Parco del Brenta", un’area verde protetta inserita come SIC (sito di interesse comunitario).

Ci si chiede perché sia stato autorizzato un abbattimento di alberi cosi massiccio e devastante in un habitat cosi fragile e delicato, dove l'ecosistema e la biodiversità dovrebbe essere garantita e protetta.

Se si facesse la doverosa manutenzione delle piante morte vicino il corso d'acqua, recuperando i rami secchi affinché non cadano a creare problemi lungo il fiume, non ci sarebbe alcuna perplessità, invece cosi sembra uno scempio lungo il Brenta...”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Si schiantano contro il mezzo dei pompieri sfiorando un carabiniere: un ferito grave

  • Cronaca

    Pasquetta, Passo Fiorine chiuso al traffico: l'ordinanza del Comune di Teolo

  • Cronaca

    Lancia piatti e bicchieri dal balcone e si scaglia contro i carabinieri: denunciato

  • Cronaca

    Da oltre un anno minacciava la madre per avere i soldi per la droga: 43enne nei guai

I più letti della settimana

  • Tragedia della strada: muore in bicicletta, mistero sulla causa della caduta fatale

  • Scomparso da casa, si è suicidato con un colpo alla testa. Il cadavere riaffiora dal canale

  • Ragazzino in bicicletta falciato da un'auto in rotatoria. Ferito, traffico deviato

  • Camion rimorchio incastrato a Pontecorvo, danneggiato un edificio

  • «Lascio un partito di cui non condivido più i principi»: Eleonora Mosco abbandona Forza Italia

  • Rinchiude la madre e scappa per gettarsi nel fiume, salvata dopo una telefonata disperata

Torna su
PadovaOggi è in caricamento