Anima Critica denuncia: "Il degrado da abbandono dell'ex Hotel Italia"

L'hotel (foto: Anima Critica)

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di Anima Critica:

La denuncia

"A 2 passi dalla zona pedonale...in via Mazzini,praticamente in pieno centro di Abano Terme,vi è il vecchio Hotel Italia,chiuso da alcuni anni,che versa in uno pietoso stato di abbandono. ​Praticamente la folta vegetazione selvaggia lasciata nella più completa incuria...si stà lentamente ma inesorabilmente "mangiando"la muratura portante, impadronendosi completamente della struttura in evidente ed avanzato stato di degrado da abbandono...una vera tristezza che colpisce la fantasia dei passanti,pensando alle migliaia di turisti che avevano soggiornato precedentemente negli anni in quel posto. Vetri rotti,pareti scrostate e dense di muffa, completano purtroppo un quadro già molto critico... Sarebbe giusto trovare una soluzione eco-compatibile per quegli alberghi ed hotel dismessi, che negli anni hanno dovuto chiudere l'attività economica nella famosa località termale di Abano terme.
Certamente non è di facile soluzione trovare un modo per superare questo tipo di problemi che si presentano di volta in volta nelle aree private...pur tuttavia di accordo con l'amministrazione comunale và ricercata una soluzione compatibile, che coniughi le strategie economiche di parte, con gli interessi di vivibilità ed interesse di decoro paesaggistico urbano".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento