← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Degrado a Padova

Carissimi,

Permettetemi questo libero sfogo di inizio anno.

Cambiare è meglio ed è bello; infatti da qualche anno abbiamo cambiato sindaco e corrente politica a Padova; ma i problemi sono quadruplicati. Spero che i mei concittadini se ne siano resi conto. 

Questo sindaco, nemmeno di Padova, ha ridotto la nostra città ad un paesino di provincia; non sapendo governare un'area metropolitana come questa. Tante promesse, come la grande Padova.... che fine ha fatto? e poi la chiusura su infrastrutture talmente importanti che non ha saputo far decollare. Tra tutte il nuovo ospedale di cui la zono proposta a lui non va bene  e così sono stati persi i fondi già assegnati e addirittura si sono pagate delle multe belle grosse. E poi le altre linee di tram che avrebbero contribuito non poco all'abbassamento dell'inquinamento in città. Invece lui ha continuato a favorire il trasporto su gomma e privato, perdendo anche in questo caso i contributi statali già assegnati. Credo che dobbiamo pensare un po' più in grande e regalare a questa città che lo merita una prospettiva migliore per il suo futuro, rendendola centrale in un'area regionale che invece sta perdendo di vista. Le concorrenti sono molto agguerrite. Ma noi siamo fermi al cancelletto di partenza. 

A Mestre in poco tempo si sono create nuove linee di tram, che ora portano con facilità a piazzale Roma e tra poco all'aeroporto. Abbattendo gli inquinanti e riducendo il trasporto automobilistico. Lavori eseguiti in pochissimi anni. 

La nostra città sta morendo, chiusa in una mentalità ottocentesca e conservatrice, portata avanti da un sindaco poco aperto.

Padova è una bella città, ma in questi ultimi anni sta regredendo. Manca di iniziative per i più giovani, di sicurezza (di cui ne aveva fatto campagna elettorale, ma che nemmeno Bitonci è stato in grado di gestire). Di idee per le persone più bisognose e anziane. Per le famiglie, che non sono solo quelle dei bacchettoni benpensanti di padre, madre e figli al seguito; ma anche quelle formate da una sola persona; da anziani; di coppie che hanno deciso di vivere insieme indipendentemente dal loro sesso. La città è per tutti. E deve essere per tutti. Aperta, cosmopolita, accessibile e  libera.

Non ci siamo caro sindaco. Stai facendo più guai che rimedi. Inoltre la segnaletica stradale nelle circonvallazioni è talmente insufficiente che spesso succedono incidenti perchè gli automobilisti e camionisti, non di Padova, che non conoscono la città, si trovano a svoltare all'ultimo momento, mancando di un'adeguata segnaletica verticale in buona parte delle uscite.

L'opposizione dov'è finita? Che sta facendo? I pupazzi di neve

Buon Anno a tutti

Walter

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PadovaOggi è in caricamento