← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Discarica a cielo aperto ad Arre: grillini attivati da un cittadino

Viale Unità d'Italia · Arre

È stata una segnalazione di un cittadino, almeno da quanto dichiarato dai referenti del Movimento 5 Stelle di Conselve, a denunciare la presenza di una discarica a cielo aperto ad Arre, vicino alla zona industriale del paesino dell'hinterland padovano. Esponenti del Movimento 5 stelle hanno realizzato un vero e proprio "reportage fotografico" che testimonia la presenza di ogni sorta di rifiuto abbandonato e disseminato lungo parecchie decine di metri lungo il viale Unità d'Italia, la strada interna che collega le zone industriali di Arre a Conselve.

"Il reportage documenta un degradante ed incivile ricettacolo di ogni sorta di rifiuto che si estende per circa un centinaio di metri al bordo destro verso Conselve: immondizia, sacchi aperti e chiusi, scarti di laterizi, un materasso, pezzi di moquettes, plastica, pneumatici, cartoni e carta in genere. Documentato anche l'uso del marciapiede come toilette con escrementi e relativa carta igienica. Uno spettacolo indecente e scandaloso che ancora una volta testimonia la vergogna e la maleducazione di cittadini campioni di inciviltà. A tutto ciò fa da da contraltare un paradossale cartello di "divieto di scarico rifiuti" giammai considerato nè tanto meno rispettato".

Dal Movimento 5 stelle giustificano l'intervento e la denuncia sulla loro pagina del social network Facebook oltre al senso civico anche al fatto che il comune di Arre appartiene a tutti gli effetti all'Unione dei Comuni e nella quale il "portavoce" del M5S Luca Martinello è consigliere. L'auspicio dei "grillini" è che ora venga posta in essere "un'accurata bonifica della zona e che questa sia a carico non dei cittadini, ma degli amministratori preposti che, con la loro indifferenza e scarso controllo del territorio, hanno permesso questo degrado".

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PadovaOggi è in caricamento