Pace, integrazione e difesa delle aree verdi: una manifestazione a Padova il 26 marzo

Riportiamo e pubblichiamo la segnalazione del comitato ambientalista Anima Critica

Riportiamo e pubblichiamo la segnalazione del comitato ambientalista Anima Critica:

Costruire insieme la pace nei nostri quartieri significa aprire la porta alle pari opportunità, per una conoscenza reciproca. Vogliamo unire i simboli della pace alla bellezza della natura e del paesaggio, poiché il territorio è già stato purtroppo abbondantemente saccheggiato e stritolato da interessi speculativi che ne hanno compromesso le caratteristiche naturali. Per questo invitiamo la cittadinanza tutta ad unirsi e partecipare alla "camminata in quartiere per la pace e difesa del verde", per chiedere "un deciso stop al consumo di suolo". 

Il ritrovo è al park del capolinea nord del tram a Pontevigodarzere domenica 26 marzo alle 10, per camminare tutti insieme, facendo alcune tappe simbolo per riaffermare con canti e poesie i valori della terra, della pace e della fratellanza. Nel corso della mattinata si farà tappa alla Casetta Michelino di Pontevigodarzere, nel cui cortile è situata una lapide che commemora il sacrificio di 52 vittime civili morte nel bombardamento del 12 aprile 1945. Come è storicamente noto, infatti, verso la fine del secondo conflitto mondiale l'intera area che circondava il ponte sul Brenta venne bombardata a più riprese. Ricordi storici struggenti che meritano di essere ricordati dalle Istituzioni.

La manifestazione è organizzata da cittadini e residenti del quartiere Arcella con l'associazione Rete Arcella Viva. Intervettanno l'Anpi di Padova (Associazione nazionale partigiani italiani), l'associazione per la Pace ed altre realtà organizzate, per testimoniare che i valori della pace sono universali, ieri ed oggi, ed è necessario ribadire l'assurdità di ogni guerra.

Programma:
10:00 - ritrovo, intervento del Comitato Rete Arcella Viva, su stop a consumo di suolo e considerazioni sulle lottizzazione Pilli/Idrotermici;
10:30 - partenza;
10:45 - tappa casetta Michelino. Interventi di Anpi (Associazione nazionale partigiani) ed Associazione per la pace, con la partecipazione di alcuni amministratori del Comune di Cadoneghe in ricordo delle 52 vittime civili bombardamento del 12 Aprile 1945. Si depositeranno dei ramoscelli di ulivo davanti alla lapide in memoria dei caduti civili;
11:15 - tappa parcheggio Plebiscito, intervento dei rappresentanti dei comitati che si sono battuti per il "no" allo stadio Plebiscito.
12:15 - arrivo in piazza Azzurri d'Italia: interventi di Sestante su integrazione, lettura di poesia da parte di compositrici Siriane, intervento dell'architetto Luisa Calimani su consumo di suolo e progetto riqualificazione di piazzale Azzurri d'Italia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dà fuoco alle case degli esponenti del Partito Democratico, denunciato il piromane

  • Cronaca

    Task force sul nuovo ospedale, in agosto la firma dell'accordo e nel 2022 i cantieri

  • Cronaca

    Danni da trasfusioni, l'Usl 6 Euganea anticipa gli indennizzi statali per 415mila euro

  • Cronaca

    Negato al medico uxoricida il permesso di uscire dal carcere per la tesi di laurea

I più letti della settimana

  • Scivola durante una camminata in montagna: muore un 36enne di Piove di Sacco

  • Teatri, prodotti tipici, festival, turismo e fiere: gli eventi del weekend a Padova e provincia

  • Rapinatori armati di fucili e pistole sparano in una sala slot: terrore in un bar a Tencarola

  • Este: giovane mamma muore nel sonno

  • Grave infortunio sul lavoro nell'Alta: operaio resta schiacciato tra i cingoli di un escavatore

  • Mamma perde il figlio sull'autobus: ritrovato sulle Riviere da una studentessa 19enne

Torna su
PadovaOggi è in caricamento