Antenore sport Padova: tutti under 19 i primi acquisti in prima squadra

La Serie D della nuova accademia calcistica della città ha ufficializzato gli arrivi di Domenico Cinquino e Mattia Paladin, classe 2001, oltre ad Elia Zecchinato, 2003

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono giorni di intenso lavoro per il corpo tecnico e dirigenziale della neonata accademia sportiva. Oltre alle partecipate serate aperte di gioco, in cui si sono registrati picchi massimi di 70 bambini in campo, procede a passo spedito anche la formazione della Prima Squadra che dovrà affrontare la Serie D di calcio a cinque con il dichiarato obiettivo di salire il prima possibile in C2.

Prime ufficializzazioni

Confermata la presenza nel roster di due dei soci fondatori del club: Federico Crepaldi, classe 1989, vicecapitano del Calcio Padova nelle ultime tre stagioni e con un curriculum formato tra Serie A2 e B, e Alberto Rodriguez, icona del futsal in Veneto e in Italia. Attorno a loro il club sta pian piano aggiungendo un tassello dopo l'altro e, per quanto riguarda le prime ufficializzazioni, regna la linea verde.

I giovanissimi

Sono tre i giovanissimi atleti già confermati tra le fila biancorosse per il prossimo campionato tra i grandi.

  • Mattia Paladin, l'ultimo in ordine di tempo, classe 2001, ex Campodarsego e Padova C5, Vicecampione Allievi 2017 e Coppa Veneto 2018.

  • Domenico Cinquino, laterale offensivo, classe 2001 e che assieme a Paladin ha fatto parte del gruppo Under 21 campione regionale nel 2018.

  • Il più giovane è invece Elia Zecchinato, universale, classe 2003 e Vicecampione d'Italia all'ultimo Torneo delle Regioni che si dividerà tra Prima Squadra e Under 17.

"Felici del loro arrivo"

Andrea Rozzato, coordinatore delle attività del club e tecnico che nell'ultima stagione ha allenato i tre atleti commenta: "Siamo felici del loro arrivo: hanno dato loro fiducia a noi e non il contrario. Sarà un anno di investimento per tutti ma la volontà e creare una linea giovane da confermare anno dopo anno. Chi sarà con noi quest'anno lo sarà anche nelle prossime annate e formerà il nucleo fondante del club anche per le categorie superiori. Arriveranno altri giovani ma anche giocatori esperti partendo sempre dalla base di Alberto e Federico che sono importanti modelli".

Torna su
PadovaOggi è in caricamento