Calcio a 5, Luparense fantastica: supera Pescara e vince il suo sesto scudetto

Decisiva gara4 con i Lupi che trionfano ai calci di rigore ad Ancona. I rossoblù conquistano il tricolore con tre vittorie su quattro partite nella finale scudetto

La gioia della Luparense tricolore (foto Facebook)

Sono serviti ancora una volta i rigori. Ma dopo i calci dal dischetto la Luparense è riuscita nell’impresa di cucirsi addosso il suo sesto tricolore del Calcio a 5. La squadra padovana ha vinto lo scudetto mercoledì sera ad Ancona, in campo neutro contro Pescara, centrando la terza vittoria su quattro partite nella serie decisiva contro gli abruzzesi.

DECISIVI COCO E FOGLIA. La gioia incontenibile del popolo rossoblu è scoppiata al fischio finale di una partita tirata. Come al solito l’equilibrio l’ha fatta da padrone. Ancora una volta, sono serviti i calci di rigore, come in gara1 e in gara 3. Stavolta i Lupi che hanno patito per l’infortunio grave al ginocchio di Taborda,  sono riusciti ad essere lucidi nel momento decisivo in un match che ha visto gli ospiti sullo 0-2, prima che Pescara riportasse la gara sul 2-2. Poi un gol Ramon sembrava aver dato la vittoria ai padovani e invece a pochi secondi dal termine ancora gli abruzzesi hanno trovato il pari con Azzoni (3-3). Ai rigori sbaglia subito Cozzolino, Coco e Foglia segnano e i Lupi entrano nella storia vincendo il sesto scudetto, meglio di Roma, meglio di qualsiasi altra squadra.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento