Tifosi chioggiotti minacciano e danneggiano l'auto dell'arbitro: ma paga il Saonara

L'episodio sabato, a casa dei padovani Juniores Elite che hanno battuto 3-1 la Clodiense. Il risarcimento tocca alla squadra ospitante. Multe e squalifiche per i veneziani

Una brutta pagina, per il calcio nostrano, è stata scritta sabato al Lazzari di Villatora di Saonara, dove gli Juniores Elite hanno battuto 3-1 la Clodiense. A metterla nero su bianco è un comunicato della Fgic che riporta quanto avvenuto e i provvedimenti decisi dal giudice sportivo.

INSULTI, MINACCE E DANNI. L'arbitro della partita, insultato per tutto il match dalla Clodiense, aperta la porta dello spogliatoio, ha trovato ad attenderlo una quindicina di tifosi veneziani, che lo ha ingiuriato e minacciato, fino all'intervento del dirigente del Saonara e all'arrivo dei carabinieri. Accompagnato alla sua auto, l'arbitro ha notato che la carrozzeria era stata danneggiata e i tergicristalli strappati.

RISARCIMENTO, MULTE E SQUALIFICHE. Un migliaio di euro il danno riscontrato, che il giudice sportivo ha deciso sarà la squadra ospitante, il Saonara, a dover pagare, in quanto "oggettivamente responsabile della custodia dell'impianto e dell'autovettura dell'arbitro", a cui si sommano 60 euro di ammenda, sempre al Saonara, per "non aver impedito a persone non legittimate l'accesso allo spogliatoio". Alla Clodiense, invece, spetta una multa di 200 euro: 100 per il comportamento della tifoseria nei confronti dell'arbitro e altrettanti per l'ingresso nello spogliatoio con minacce e ingiurie. Per la squadra veneziana, infine, squalifica per il dirigente, l'allenatore e tre giocatori per tre giornate.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento