Serie B, il caos-ripescaggi non ferma il campionato: nuovo sabato di fuoco per Padova e Cittadella

Biancoscudati e granata saranno rispettivamente impegnati in casa con lo Spezia e in trasferta col Pescara nonostante lo scompiglio creato dai ricorsi accolti dal Tar del Lazio

I tifosi biancoscudati sono pronti a riempire anche sabato la Tribuna Fattori per Padova-Spezia

Senza pace. Il campionato di serie B 2018/19 sarà ricordato come quello del caos, perché quando tutto sembrava ormai stabilizzatosi (dopo oltre tre mesi di ricorsi e controricorsi) ora è tornata a regnare l'incertezza.

Rischio stop?

Motivo: nella giornata di mercoledì 24 ottobre il Tar del Lazio ha nuovamente bocciato il format a 19 squadre, dando così nuova speranza alle squadre attualmente in Lega Pro che avevano contestato il “taglio” e chiesto conseguentemente il ripescaggio. E nonostante i campionati siano già ampiamente iniziati c'è il rischio che si torni a 22: la Lega di serie B ha impugnato l'ordinanza - con tanto di ricorso al Consiglio di Stato - ma Roberto Bonetto (presidente del Calcio Padova) ha rivelato che c'è anche la possibilità che il campionato si fermi fino al 26 marzo.

Le sfide del weekend

Una situazione decisamente grottesca e tutta in divenire, ma una certezza c'è: la nona giornata si giocherà regolarmente. E le padovane saranno entrambe impegnate sabato 27 ottobre alle ore 15: i biancoscudati - obbligati a vincere dopo i passi falsi delle ultime gare - ospiteranno in casa lo Spezia, mentre il Cittadella sarà impegnato in terra abruzzese contro la capolista Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Auto a fuoco mentre percorre la tangenziale: paura e traffico in corso Australia

  • Coronavirus: primi due casi sospetti, ricovero a Padova, lo annuncia Zaia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento