Calcio, Padova a un passo dalla retrocessione: maxi-ritiro prima della sfida col Cosenza

La società biancoscudata ha deciso di mandare in ritiro la prima squadra da mercoledì 10 aprile all'hotel Piroga di Selvazzano Dentro

Gli ultras biancoscudati contestano la squadra dopo la sconfitta col Carpi

C'è chi sostiene che sia l'ultima carta della disperazione per cercare di ricompattare la squadra e provare a compiere il miracolo sportivo nelle ultime sei giornate. C'è chi, invece, pensa che sia semplicemente “punitivo” (anche se fatto in una struttura a 4 stelle). La verità? Dovrebbe stare nel mezzo: il Calcio Padova ha deciso di mandare in ritiro la prima squadra all'hotel Piroga di Selvazzano Dentro da mercoledì 10 aprile e fino alla sfida di domenica 14 aprile col Cosenza.

Il ritiro

O meglio, “almeno” fino alla partita dello stadio Euganeo. Perché la situazione è a dir poco critica: dopo la sconfitta col Carpi (con tanto di rabbiosa contestazione finale) i biancoscudati sono desolatamente piombati all'ultimo posto in classifica, trovandosi così già con un piede e mezzo in serie C dato che dovrebbero recuperare almeno sei punti in altrettante giornate. E non è detto che dopo il match coi calabresi la società possa decidere di prolungare il ritiro.

Le reazioni

Una scelta, peraltro, che ha già scatenato i tifosi sui social. A prevalere, nei loro commenti, è la rabbia: si va dal classico “andate a lavorare” agli epiteti ben più volgari rivolti ai calciatori, accusati di scarso impegno. E sul ritiro il pensiero è unanime: “soldi buttati” e “inutile farlo adesso”. Della serie “chiudere la stalla quando sono già scappati i buoi”...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento