Calcio, nuovo scivolone interno del Cittadella: l'Empoli espugna il Tombolato

Termina 1-2: ospiti subito in vantaggio, Adorni pareggia i conti con una magia ma Bajrami regala nella ripresa i tre punti ai toscani

E con questa sono tre: il Cittadella non riesce a sfatare il "tabù" del Tombolato e perde la terza partita casalinga consecutiva.

La partita

Dopo Entella e Benevento ora è l'Empoli a festeggiare: i toscani vincono 1-2 grazie alla rete iniziale di Mancuso (colpo di testa su cross di Fiamozzi) e al tap-in a porta vuota alla mezz'ora della ripresa di Bajrami, che vanifica il momentaneo pareggio ottenuto nel finale della prima frazione da Adorni con un destro da fuori area da applausi.

Il tabellino

Cittadella-Empoli 1-2

Marcatori: 6′ pt Mancuso, 37’ pt Adorni; 28’ st Bajrami

Cittadella: Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Proia (42’ st Rosafio), Iori (C), Gargiulo (34’ st Vita); D’Urso (14’ st Luppi); Stanco, Diaw. A disposizione: Maniero, Mora, Bussaglia, Panico, Rizzo, Frare, De Marchi, Ventola. Allenatore: Roberto Venturato

Empoli: Brignoli, Romagnoli (C), Mancuso (31’ st La Mantia), Bajrami, Frattesi, Ricci (25’ pt Stulac), Balkovec, Sierralta, Fiamozzi, Tutino, Henderson. A disposizione: Branduani, Perucchini, Nikolaou, Zurkowski, Antonelli, Pinna, Fantacci, Ciciretti. Allenatore: Pasquale Marino

Arbitro: Eugenio Abbattista (Molfetta). Assistenti: Schirru (Nichelino) e Palermo (Bari). IV Uomo: Gariglio (Pinerolo)

Note. Ammoniti: Henderson, Gargiulo, Adorni. Espulsi: nessuno. Angoli: 6 – 3. Recupero: 3’ e 4’. Abbonati: 3.195. Spettatori totali: 4.242

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

  • Governo, decreto straordinario: Vo' "sigillata" per quindici giorni, non si potrà entrare o uscire

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento