Un prestigioso riconoscimento: la Luparense riceve dal Coni la "Stella d’Argento" al merito sportivo

L’onorificenza vuole attestare di fronte al mondo sportivo i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della società patavina ed esprimere insieme la più sentita gratitudine del Coni per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport italiano

La stella d'argento al merito sportivo conferita dal Coni alla Luparense

Un premio a dir poco prestigioso: la Luparense Fc comunica con orgoglio e soddisfazione di essersi meritata - come appreso da una comunicazione ufficiale del Coni - la Stella d’Argento al Merito Sportivo per l’anno 2018, in riconoscimento delle benemerenze acquisite dal sodalizio in tanti anni di attività.

Il riconoscimento

L’onorificenza vuole attestare di fronte al mondo sportivo i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della Società ed esprimere insieme la più sentita gratitudine del Coni per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport italiano. Commenta Stefano Zarattini, presidente Luparense Fc. «È un riconoscimento che ci riempie di orgoglio e che ci dà la voglia di continuare su questa strada». Aggiunge Giovanni Malagò, presidente Coni: «Le mie più vive congratulazioni per il meritato riconoscimento, con l’augurio che nel prosieguo dell’attività possiate conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni». La consegna dell’onorificenza avverrà nel corso di una cerimonia predisposta dal Comitato Territoriale del Coni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento