Centro universitario sportivo italiano, la padovana Chiara Coltri eletta nel consiglio nazionale

L’atleta del Cus Padova, 31enne capitana della squadra di basket in carrozzina, rappresenterà il mondo paralimpico: «Non vedo l’ora di iniziare questa avventura»

Chiara Colti coi membri del nuovo consiglio nazionale del Cusi

L’assemblea nazionale del Cusi, ospitata dal Salone d’onore del Coni “Giulio Onesti” e aperta dal saluto del presidente Giovanni Malagò, ha eletto Antonio Dima, 64 anni, leccese, già segretario generale, al vertice del Centro universitario sportivo italiano con 141 voti. Nel consiglio direttivo che lavorerà con lui per il quadriennio 2019/22 c’è anche la portacolori del Cus Padova Basket in carrozzina Chiara Coltri, eletta fra i tesserati.

Chiara Coltri

Dopo molti anni la polisportiva patavina torna così ad avere un proprio rappresentante nel massimo organismo nazionale. Spiega Chiara Coltri, 31enne capitana della squadra amaranto-oro: «Sono davvero molto contenta per questo nuovo incarico, far parte del mondo sportivo universitario per me è sempre stato un motivo di forte orgoglio. Ringrazio il presidente del Cus Padova Francesco Uguagliati per avermi dato questa opportunità e tutte le persone che, nella società, hanno sempre creduto in me. Sono impaziente di iniziare questa nuova avventura e di poter offrire il massimo contributo all’interno del consiglio federale nazionale».

Il nuovo consiglio

Il consiglio dovrà affrontare in rapida successione i Mondiali 2020 (tra marzo e settembre sono spalmati su Marocco, Olanda, Ungheria, Bielorussia, Finlandia, Argentina, Brasile, Torino e Lago di Garda), i Campionati nazionali di sci (Zoldo, marzo) e i Nazionali primaverili assegnati al Cus Torino (maggio). In agenda il neo presidente ha gli incontri con i vertici degli atenei, dei Cus e delle Federazioni sportive. Oltre a Chiara Coltri (31 anni, Cus Padova), sono entrate in consiglio Margherita Mezzetti (33, Cus Bologna), Maria Assunta Doddi (45, Cus Foggia), Alice Cometti (37, Cus Piemonte Orientale), Flamina Calce (29, Cus Cassino) e Rita Piantadosi (53, Cus Napoli). Il consiglio è stato completato con l’elezione di Claudio Bertoletti (Cus Bergamo), Massimo Zanotto (Cus Venezia), Pompeo Leone (Cus Roma), Roberto Rella (Cus Lecce), Luigi Mazzone (Cus Catania), Riccardo D’Elicio (Cus Torino), Gianni Ippolito (Cus Sassari), Michele Ventura (Cus Parma), Gianluca Bianchi (Cus Udine), Vincenzo Sabatini (Cus Milano) e Maurizio Cechini (Cus Genova). Alla presidenza del collegio dei revisori è stato eletto Stefano Belardinelli (Cus Camerino).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento