Il sogno di una vita per un pilota: da Conselve al Mondiale di Rally

Fabio Peruzzo, dopo 29 anni di attività, debutterà coi colori di Omega nel FIA World Rally Championship, all'ADAC Rallye Deutschland, a fine Agosto in Germania

Si dice che sognare non costi nulla e che aiuti a vivere meglio ma chissà se, in quel lontano Rally di Bibione, correva l'anno 1990, Fabio Peruzzo si sarebbe mai immaginato di poter prendere parte al FIA World Rally Championship. Da quell'esordio, al volante di una gloriosa Autobianchi A112 Abarth, sono passate ben ventinove primavere e, dopo tanto sudore e sacrifici, il pilota di Conselve potrà veder realizzato uno dei sogni di tanti, vivere da dentro la massima espressione del rallysmo mondiale. Dal 22 al 25 di Agosto il portacolori della scuderia Omega sarà impegnato nell'ADAC Rallye Deutschland, decimo atto del campionato del mondo, nel cuore della Germania.

Il sogno di una vita

«Per ogni pilota, non professionista, correre nel mondiale è coronare il sogno di una vita – racconta Peruzzo – e grazie ai partners che hanno creduto nel nostro progetto, con il supporto fondamentale della scuderia Omega, avremo modo di trasformare in realtà tutto questo. Sono stato spettatore al Deutschland nel 2002, l'anno nel quale il cannibale, Loeb, ottenne la sua prima vittoria assoluta in una gara del mondiale. Da quel momento mi sono innamorato di questa gara, dei suoi continui cambi di scenario e della folla oceanica che si riversa qui per ammirare i migliori piloti del mondo. Prevedo un carico di emozioni notevole e non vedo l'ora di partire. Sarà un'esperienza spettacolare, da ricordare e raccontare ai nostri nipotini» Per il primo ballo, nel giro che conta, Peruzzo si siederà al volante di una Peugeot 208 R2, messa a disposizione da Mauro Dalla Torre, consapevole di entrare in una gabbia piena di giovani leoni, desiderosi di dimostrare al mondo intero il proprio valore. Ad affiancarlo, sul sedile di destra, arriverà, da Abano Terme, Nicola Terrasan.

La Peugeot 208

«Abbiamo scelto la Peugeot 208 R2” – aggiunge Peruzzo – “perchè è una classe tanto combattuta quanto accessibile. Misurarsi con i giovani talenti, che puntano ad essere i futuri campioni, sarà un banco di prova davvero duro. Grazie a Mauro Dalla Torre, che vanta varie esperienze nell'ambito del mondiale rally, potremo imparare davvero molto. Avere al mio fianco Nicola, con il quale corro da parecchio tempo, sarà un punto di forza e di tranquillità». Per calarsi nell'atmosfera tedesca Peruzzo si scalderà, i prossimi 3 e 4 Agosto, in occasione del Rally Città di Scorzè, evento che ripropone situazioni molto vicine all'appuntamento mondiale. Non è da escludere, inoltre, la presenza del pilota di Conselve anche ad uno degli eventi più sentiti a livello nazionale, rinomato tra gli addetti ai lavori come “Mundialito Triveneto”: il Rally Città di Bassano, valido quest'anno per l'International Rally Cup.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento