Calcio a 5, è tempo di big match: scontro al vertice tra Luparense e Acqua & Sapone

Sfida tra le prime in classifica, coach Marin mette in guardia i suoi: "Sarà una partita tosta e intensa"

Si riparte. Con uno scontro al vertice: al PalaLupi, per la 19esima giornata del campionato di serie A di calcio a 5, la Luparense affronta l’Acqua&Sapone Unigross. 

Big match

È big-match, dunque, tra la capolista e la diretta inseguitrice: 40 punti per la Luparense, 39 per la formazione abruzzese. Gli incroci e le sfide nella sfida sono tanti e molteplici: entrambe le compagini possono vantare il miglior attacco della Serie A, 88 gol segnati a testa da Honorio e compagni da un lato e De Oliveira e soci dall’altro. Sarà un duro confronto tra chi, solo qualche settimana fa, ha indossato la maglia azzurra della Nazionale durante l’Europeo in Slovenia. Ma è soprattutto il ritorno, nella tana, di Edgar Rocha Bertoni e di Coco Wellington.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole del mister

David Marin, dopo aver riavuto in rosa i nazionali, ha visto i suoi giocatori carichi: «Anche se abbiamo passato un mese fermi, sicuramente non scenderemo rilassati. Sappiamo che sarà una partita tosta, ci si gioca il vertice della classifica. Il problema può essere il ritmo tanto per noi quanto per loro dopo un mese senza giocare partite ufficiali, ma l’atteggiamento di certo non sarà compromesso. I ragazzi questa settimana si sono allenati a buonissimi livelli, sono tutti integri e sono molto contento di come ci siamo preparati. Poi l’amichevole contro l’Italservice ci è servita per non perdere il ritmo da Serie A e, davvero, il livello è fantastico. Con l’arrivo di Tino Perez abbiamo più incognite perché potrebbero esserci dei cambi di gioco, di movimento rispetto alle partite giocate fino ad ora. Loro hanno sicuramente approfittato della pausa per conoscere meglio il nuovo coach, poi il cambio è sempre una motivazione in più per far bene, per farsi trovare pronti. Detto questo, la squadra ha tanta qualità e sarà una partita intensa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi che tornano a salire

Torna su
PadovaOggi è in caricamento