La grande rivincita: torna la sfida "Women versus Men" al Golf Club della Montecchia

In programma venerdì 20 settembre dalle ore 9.30, vedrà giocatori Pro e Proette sfidarsi l'uno contro l'altra: nella scorsa edizione furono le donne a trionfare per mezzo punto

La squadra delle Donne che ha vinto l'edizione 2018

La prima edizione di “Women versus Men” si è conclusa con la vittoria delle ladies, che erano riuscite a spuntarla per solo mezzo punto. Sarà quindi l’edizione 2019 l’occasione per la rivincita dei colleghi maschi? Per scoprirlo l’appuntamento è per venerdì 20 settembre dalle ore 9.30 al Golf della Montecchia, dove l’intera giornata sarà dedicata a questo evento, che esce dai soliti schemi di gara proponendo la stessa formula a squadre della Ryder Cup (il grande evento atteso in Italia per il 2022).

L'iniziativa

PlayGolf54, gruppo che riunisce Golf della Montecchia, Golf Frassanelle e Terme di Galzignano Course, propone questo evento per valorizzare le caratteristiche del golf, che lo rendono l’unico sport a considerare le differenze per permettere sfide ad ogni livello, per ogni età, condividendo la stessa passione e le stesse possibilità. Uno sport che non prevede in realtà né avversari né arbitri perché la vera sfida è contro il percorso e the spirit of the game, promuove il più totale rispetto delle regole e dei compagni di gioco. Ideatrice di questo nuovo format è l’olimpionica Giulia Sergas, tra le prime donne nella storia a giocare a golf alle Olimpiadi. Giocatori e giocatrici, pro e proette affronteranno match appassionanti con partenze da tee diversi - il punto del lancio per ogni buca - gialli per lui e rossi per lei, all’insegna di "Vive la différence! Strategie, metodi e dinamiche diverse ma la stessa passione!". Women vs Men ha il patrocinio della PGA Italiana e di U.S. Kids Golf, Italy dream Golf, Road to USA, Girls for Golf e di Golf è Donna oltre al sostegno di Centro Porsche Padova, Banca di Credito Cooperativo di Roma - Agenzie Alta Padovana, Scattolin vending positivo, Maso advanced hydro & gas solutions, Cà di Rajo, Caffè Liolà, Miele Millebuche, e Hotel President Terme di Abano.

Il programma

La giornata inizierà alle 9.30, con una ProAm su 9 buche con formula shot gun, tutti i partecipanti partiranno alla stessa ora da tutte le buche del percorso e finiranno il loro giro alla buca precedente da quella da cui sono partiti. L’appuntamento per gli atleti della US Kids sarà alle 12 per la gara a 9 buche, saranno i ragazzi a scaldare l’atmosfera girls vs boys, i loro punteggi concorreranno al conteggio finale della propria squadra. Stella Bigon sfiderà Edoardo Spluga vincitore del Venice Open cat. Boys 10, Benedetta Marazzi avrà come antagonista Lamberto Francescutti, Siria Ballini invece si contenderà la vittoria con Simone Cavaliere, ultima coppia di giovani sfidanti in gioco, Alice Negroni  e Paul Groschaedl.

La sfida

Alle 13:30 il via ufficiale alla sfida tra Pro e Proette con la gara spettacolo che vedrà sul percorso i grandi nomi del golf. Gli abbinamenti sono presto fatti, Giulia Sergas player olimpica, LPGA e LET, avrà come contendente Andrea Maestroni, player dell’European Tour; Veronica Zorzi campionessa PGAI giocherà contro Andrea Rota anche lui campione PGAI; Stefania Croce giocatrice dell’European Tour avrà come antagonista Gregory Molteni giocatore dell’Alps Tour; altra coppia di sfidanti Natascha Fink giocatrice LPGA e LET versus Ascanio Pacelli Pro nella PGAI e Showman. In campo anche i junior con Caterina Quintarelli campionessa Internazionale che sfiderà Nicola Luce ex campione italiano, Benedetta Moresco campionessa Italia U18 junior Solheim Cup e Tommaso Zorzetto giocatore nei campionati italiani così come il suo collega Matteo Cozzi che affronterà sul green Giulia Bellini, anche lei impegnata nei campionati nazionali. Questo l’augurio di Maria Paola Casati, responsabile della Montecchia Golf Academy: «Siamo contenti che anche i nostri kids e i nostri junior possano concorrere alla sfida, è un’esperienza bellissima poter condividere il percorso con i grandi campioni. I loro punteggi aiuteranno la propria squadra, quindi vinca il migliore, anzi vinca the spirit of the game, che accomuna tutti». Dalle ore 16.30 "Open Day", prove libere e gratuite per tutto il pubblico e i visitatori, a disposizione i maestri della MGA. Per i maggiorenni poi Test Drive Porsche su prenotazione e degustazioni grazie a cantina “Ca’ di Rajo Wines”, “Liolà Italian Coffee” e Miele Millebuche, il tutto allietato dalla musica di uno dei solisti e un chitarrista di Blubordò, in concerto durante la serata, che si concluderà con le premiazioni e i festeggiamenti. Commenta entusiasta Giulia Sergas: «Siete pronti a stravolgere il solito cliché che vuole battaglie d’orgoglio tra uomini e donne? In campo vincerà solo il golf, uno sport che per la sua tipica versatilità permette davvero a tutti di giocare insieme, considerando le differenze fisiche, di età e di livello. E’ la modularità del percorso che, con partenze da tee diversi, quindi da distanze diverse dalla buca d’arrivo, permette ad ognuno di fare il proprio gioco e di ideare la propria strategia».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento