Il Padova comincia con una vittoria: 3 a 1 alla Virtus Verona

Castiglia, Santoni e Soleri affondano i veronesi. In vantaggio già nel primo tempo, i biancoscudati vengono raggiunti nella ripresa ma il pari dura appena tre minuti (video)

Il Padova vince, convince e fa felice i quattrocento accorsi a sostenerlo. Un 3 a 1 che rappresenta una buona partenza. E' solo la prima di campionato ma si capisce che il vento è cambiato rispetto agli ultimi mesi della stagione scorsa, per lo meno nel rapporto con i tifosi. Hanno addirittura richiamato la squadra sotto la curva che la partita era già terminata da un po'. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dopo una mezz'ora del primo tempo è la discesa sulla fascia di Baraye a rompere gli equilibri. E' Baraye infatti a innescare l'azione del vantaggio di Castiglia, che segna con un gran tiro scagliato da circa una ventina di metri. Il vantaggio regge fino al minuto diciannove della ripresa, quando viene assegnato un calcio di rigore alla squadra di casa. Minelli lo respinge, parando il tiro di Lupoli ma sulla ribattuta il più lesto è Odogwu che insacca. E' solo un'illusione però, per i padroni di casa. Passano tre minuti e il rigore viene assegnato al Padova. Santini spiazza il portiere Giacomel: pallone a sinistra, portiere a destra. Poi nel finale Soleri firma la terza rete incornando di testa da calcio d'angolo. 

(articolo in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

  • Prestigioso: alla professoressa padovana Daniela Lucangeli lo "Standout Woman Award"

  • Ancora sangue sulle strade padovane: 54enne si schianta contro un albero e muore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento