Il Coni incontra il presidente dell'Anci per chiedere aiuto e trasparenza per la ripartenza

l presidente regionale Gianfranco Bardelle, accompagnato dal delegato Coni Giovanni Ottoni, ha presentato al primo cittadino di Treviso il documento e le proposte fatte in Regione

Il Coni Veneto continua la sua azione di coordinamento a livello regionale per sostenere il mondo dello sport e dopo la richiesta ufficiale di poter incontrare il Governatore Zaia chiede sostegno anche al presidente dell’Anci Veneto nonché sindaco di Treviso Mario Conte. Il presidente regionale Gianfranco Bardelle, accompagnato dal delegato Coni Giovanni Ottoni, ha presentato al primo cittadino di Treviso il documento e le proposte fatte in Regione evidenziando lo stato di sofferenza dello sport e l’importante ruolo a cui i comuni sono chiamati in quella che può definirsi “l’emergenza sport”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tematiche

Diverse sono state le tematiche rappresentate da Bardelle. In primis i protocolli sanitari che ricadono sulle teste dei presidenti delle Associazioni Sportive Dilettantistiche fino alla gestione degli impianti pubblici. Confermata la richiesta di intervenire sui canoni d’uso che le ASD hanno in carico specialmente per il periodo Covid19 ma prevedendo anche interventi economici almeno fino al dicembre 2020. «Abbiamo espresso – afferma Gianfranco Bardelle – la necessità che Anci si faccia portavoce e coordini gli interventi dei comuni per lo sport sul territorio regionale per avere la massima efficacia e soprattutto non ci si dimentichi di una parte fondamentale della vita delle persone e dell’economia del territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

  • Live - Sangue sulle strade. Arrestato l'ex vicepresidente del Padova. Rogo sui Colli

  • Riceve per sbaglio oltre 5.000 euro, e non li restituisce: denunciato per appropriazione indebita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento