Nuoto, medaglia d'argento ai mondiali di Budapest per Matteo Furlan

La conquista nella 25 km maschile di fondo. Il giovane era stato bronzo a Kazan nel 2015

Matteo Furlan

L'Italia conquista un'altra medaglia (la quarta) ai Mondiali di Budapest. Finale in volata con quattro atleti in lizza, dopo una gara combattutissima: trionfa il francese Axel Reymond, bronzo il russo Drattcev.

LA SFIDA. Una gara tirata, lunga, tesa. Con un finale emozionante. Matteo Furlan, ventottenne di Codroipo portacolori della Padovanuoto, riesce a conquistare la medaglia d'argento mondiale (era stato bronzo a Kazan 2015) a Budapest nella 25 km maschile di fondo. Quarto l'altro italiano Simone Ruffini, che in questa categoria a Kazan due anni fa era stato d'oro. Ha prevalso, nel tiratissimo finale, il francese Axel Reymond (5 ore, 2 minuti e 46 secondi), che ha preceduto per 60 centesimi il nostro Furlan e di 3 secondi il russo Drattcev, che ha guadagnato la medaglia di bronzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento