Nuoto, medaglia d'argento ai mondiali di Budapest per Matteo Furlan

La conquista nella 25 km maschile di fondo. Il giovane era stato bronzo a Kazan nel 2015

Matteo Furlan

L'Italia conquista un'altra medaglia (la quarta) ai Mondiali di Budapest. Finale in volata con quattro atleti in lizza, dopo una gara combattutissima: trionfa il francese Axel Reymond, bronzo il russo Drattcev.

LA SFIDA. Una gara tirata, lunga, tesa. Con un finale emozionante. Matteo Furlan, ventottenne di Codroipo portacolori della Padovanuoto, riesce a conquistare la medaglia d'argento mondiale (era stato bronzo a Kazan 2015) a Budapest nella 25 km maschile di fondo. Quarto l'altro italiano Simone Ruffini, che in questa categoria a Kazan due anni fa era stato d'oro. Ha prevalso, nel tiratissimo finale, il francese Axel Reymond (5 ore, 2 minuti e 46 secondi), che ha preceduto per 60 centesimi il nostro Furlan e di 3 secondi il russo Drattcev, che ha guadagnato la medaglia di bronzo.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Ragazza padovana discriminata in spiaggia: denunciato l'ex gestore di Punta Canna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento