Padova calcio via al nuovo corso: addio Foschi, arriva Salvatori

L'ex ds biancoscudato ha risolto consensualmente il suo contratto con la società: al suo posto è stato già nominato l'ex Torino e Bologna mentre il direttore generale sarà Baraldi. La nuova squadra è già al lavoro per cercare il nuovo allenatore

Rino Foschi

Era nell’aria e ieri è arrivata la conferma.

ADDIO FOSCHI. Il Padova dopo la deludente e travagliata stagione, vuole aprire una nuova era e lo fa salutando anche il suo ds Rino Foschi dopo due anni in biancoscudato. Foschi è stato sostituito da Fabrizio Salvatori, ex Torino e Bologna.

NUOVO ALLENATORE. Il ds collaborerà con il direttore generale Luca Baraldi alla ricostruzione (ringiovanimento) della squadra e alla ricerca del nuovo allenatore. Due i nomi più caldeggiati: Eusebio Di Francesco, ex Pescara e Lecce, e Davis Mangia, ex Palermo.

LA STAGIONE DI FOSCHI. Rino Foschi era pronto a lasciare il Padova anche l’anno scorso, ma poi il presidente Cestaro lo aveva convinto a restare. Quest’anno era riuscito a portare al Padova giocatori del calibro di Milanetto e Ruopolo che nelle intenzioni dovevano fare la differenza, ma che alla fine hanno contribuito alla disastrosa stagione biancoscudata rivelandosi coinvolti nello scandalo calcioscommesse.

TIFOSI PRO E CONTRO. Tiepido, invece, il mercato di riparazione che gli è valso l’inimicizia di alcuni tifosi. Su internet, invece, i suoi sostenitori già lo rimpiangono, convinti che senza la sua esperienza sarà difficile ripartire.

IL SALUTO DI CESTARO. Il presidente Cestaro ringrazia in una nota il ds: “per questi due anni intensi di collaborazione, nei quali ha messo tutta la sua professionalità, amicizia e grande cuore. Rimarrà per me sempre un grande amico”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento