Pallanuoto femminile, A1: Lantech strappa il terzo posto in Final Six e si prepara all'Europa

Il risultato, un netto 11-4, sorride alle atlete padovane. Fuori dalla corsa alla finale, con la vittoria conto Rapallo le ragazze di mister Posterivo si aggiudicano la gara per il terzo e quarto posto e si qualificano per le coppe europee del prossimo anno

Le atlete di Lantech Longwave Plebiscito Padova dopo il match con Rapallo

Una partita emotivamente non facile, dopo l'esclusione dalla finale di scudetto da cui la Lantech non veniva estromessa da ben cinque anni consecutivi. Parole del tecnico Stefano Posterivo, che all'indomani del match tra le mura amiche riconosce alle sue atlete un indiscutibile animo vincente. Il team padovano ora punta alle competizioni in Europa.

La rivalsa delle padovane

Reduci della sconfitta con Catania che le ha tagiate fuori dalle prime due piazze d'onore, le padovane sono riuscite a mantenere lucidità «Poteva essere una partita complicata» commenta Posterivo «Per questo ho ribadito alle ragazze di levarsi dalla mente la delusione e giocare al meglio per vincere: rimanere fuori dalle coppe europee dell'anno prossimo sarebbe stato davvero brutto». Una vittoria dunque che oltre a sancire il terzo posto in Final Six per la Lantech fa ben sperare per il futuro.

La partita

Lantech Longwave Plebiscito Padova - Rapallo Pallanuoto 11-4
Lantech Longwave Plebiscito Padova: L. Teani, L. Barzon, I. Savioli 1, M. Gottardo, E. Queirolo 4, Casson, A. Millo 1, S. Dario 1, D. Grab 1, C. Ranalli 2, C. Meggiato, E. Armit 1, C. Giacon. All. Posterivo
Rapallo Pallanuoto: F. Lavi, N. Zanetta, G. Viacava, S. Avegno, C. Marcialis 1, Gagliardi, F. Co', A. D'amico, G. Emmolo 1, J. Zimmerman 1, A. Genee, A. Cocchiere 1, M. Risso. All. Antonucci
Arbitri: Nicolosi e Calabrò

Parziali: 3-1 1-2 5-0 2-1
Espulsa con sostituzione Gottardo (P) a 7'35 del terzo tempo. Uscite per limite di falli Genee (R) a 7'35 del terzo tempo, Dario (P) a 28", Marcialis (R) a 3'12 e Zimmerman (R) a 6'30 del quarto tempo.
Superiorità numeriche: Plebiscito Padova 5/13, Rapallo 2/12 + un rigore parato da Teani ad Emmolo a 3'32 del primo tempo, sul 3-1.
Ammoniti per proteste i tecnici Antonucci (R) a 5'13 del primo tempo e Posterivo (P) nell'intervallo tra il secondo e il terzo tempo. Il portiere Risso (R) sostituisce Lavi a 90 secondi dalla fine.
Spettatori 300 circa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento