Nel nome di Lino Barbiero: inizia l'avventura in campionato del Plebiscito Padova

La squadra di pallanuoto femminile, militante in serie A1, è stata ufficialmente presentata a Palazzo Moroni. Bonavina: «Il Comune ha avviato le pratiche per intitolare a Lino Barbiero il Centro Sportivo del Plebiscito»

Foto di gruppo per il Plebiscito Padova dopo la presentazione in Comune

Una conferenza stampa emozionante, quella tenutasi martedì primo ottobre nella splendida cornice della Sala Consiglio del Comune di Padova e in cui la squadra di pallanuoto femminile Plebiscito, militante in serie A1, ha ufficialmente presentato la stagione 2019/20.

Ricordo di Lino Barbiero

Emzionante in quanto tutta dedicata al Presidentissimo Lino Barbiero, scomparso il mese scorso, con la squadra per la prima volta “orfana” del creatore del movimento pallanuotistico a Padova. Il primo ricordo è stato dedicato dall'assessore Diego Bonavina: «Lino Barbiero per primo ha introdotto la pallanuoto nella città di Padova, portandola a vette sempre più alte di eccellenza sportiva. Tanto ha fatto per la città e per tutti gli sport padovani, con un occhio puntato sempre verso il futuro e l’innovazione, diventando un vero punto di riferimento per lo sport della città. Ultima, e importante, creazione è stato quel Palaghiaccio che ha portato per la prima volta in pianura nel Triveneto una struttura di eccellenza adeguata a sviluppare attività agonistiche sul ghiaccio, nazionali ed internazionali, iniziando un percorso che il Comune si ripromette di continuare ed incrementare sempre di più in futuro. Per ringraziare Lino Barbiero di tutto quello che ha fatto per la città, il Comune ha avviato le pratiche per intitolargli il Centro Sportivo del Plebiscito». Dal punto di vista sportivo, l’Assessore si è poi complimentata con la squadra per l’ottimo esordio in Coppa Italia e si augura di poter assistere ad una trasferta europea, magari in occasione di una bella finale.

Plebiscito

Dimitri Barbiero, presidente del Plebiscito, ha ringraziato il Comune per il sostegno e la continua vicinanza a tutta la società, augurandosi di poter continuare a portare il nome di Padova in vetta alle classifiche italiane ed europee, ricordando come tutte le squadre avversarie incontrate abbiano sempre espresso grande rispetto nei confronti del setterosa patavino. In seguito, l’introduzione alla stagione a cura del Direttore Sportivo Andrea Barzon, che si augura un grande campionato e grandi soddisfazioni dal punto di vista agonistico, da dedicare al Presidentissimo Lino, e puntualizza come la squadra del Plebiscito Padova sia l’unica, nella massima serie, totalmente “Made in Italy”, scelta operata in vista dell’anno olimpico: «Diamo un grande benvenuto a Sara Centanni e Agnese Cocchiere” conclude Barzon “giocatrici di grande prospettiva introdotte quest’anno nella rosa patavina, un bentornato a Martina Savioli, che già ha dimostrato di essere tornata agli alti livelli cui ci aveva abituati, e un grande ringraziamento e in bocca al lupo a tutta la squadra, allo staff e ai dirigenti che ci aiuteranno nel corso della stagione, con grande passione e capacità». Aggiunge l'allenatore Stefano Posterivo: «Nella stagione ci saranno quattro/cinque squadre che potranno puntare al titolo, e un paio di queste le abbiamo già sconfitte nel girone di Coppa Italia. Non vuol dire niente, perché siamo ad inizio stagione, ma è un ottimo punto di partenza. L’atteggiamento delle ragazze mi è piaciuto moltissimo, sono partite con il piede giusto, sono sicuro che quest’anno potremo dimostrare il nostro valore: d’altronde l’abbiamo sempre detto, vogliamo essere protagonisti in Italia e in Europa».

I partner

Un grande ringraziamento anche ai partner della squadra Plebiscito Padova: lo storico sponsor tecnico Aquarapid, ormai da più di 20 anni al fianco della Società, che, tramite il presente Matteo Pellicciari, ringrazia le atlete per i risultati raggiunti finora con l’augurio di un’ottima stagione (nota di colore: i creativi di Aquarapid hanno voluto sottolineare la grinta e la forza delle ragazze disegnando un costume ispirato all’eroina dei fumetti Wonder Woman), il nuovo partner di abbigliamento di rappresentanza della squadra Joma, che con il Plebiscito Padova per la prima volta veste una squadra di attività in acqua, Banca Annia, dallo scorso anno al fianco del setterosa patavino, e la nuova collaborazione con Fiorital, azienda veneziana leader in Italia nel commercio di prodotti ittici, che, tramite il direttore del ristorante patavino Daniele Piacentini, invita la squadra a festeggiare le sue vittorie presso Ytheca, il loro locale con menù ittico in continua evoluzione e con una particolare attenzione alle materie prime.

Il prossimo impegno

L’appuntamento è per sabato 5 ottobre alle ore 18.30 presso lo Stadio della Pallanuoto di via Geremia per la prima giornata di campionato femminile serie A1, in cui il Plebiscito Padova si scontrerà subito con l’insidiosa Rapallo Pallanuoto. Ingresso: 5€ intero, 3€ ridotto, gratuito con sottoscrizione della “Tessera del Tifoso”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento