Pallanuoto, buon inizio per le ragazze del Plebiscito: successo casalingo col Rapallo

Termina 13-10 in rimonta per le padovane: autentica mattatrice del match Kiara Ranalli, autrice di sei reti

Kiara Ranalli (foto Rosario Turrisi)

Esordio casalingo per il Plebiscito Padova nel campionato di serie A1 femminile 2019/20: qualche brivido per le patavine nella partita contro Rapallo Pallanuoto, poi conquistata per 13 a 10, che si sono trovate anche in svantaggio per 4 a 6 al termine del secondo tempo. Protagonista del match Kiara Ranalli, autrice di 6 reti.

Stefano Posterivo

Commenta a caldo il tecnico Stefano Posterivo: «Partita molto combattuta contro un buon Rapallo, per quanto ci riguarda la divido in due parti: la prima assolutamente sottotono, con un atteggiamento, nei primi due tempi, che non mi è piaciuto per niente. Siamo stati sconnessi, leggeri, abbiamo effettuato errori macroscopici, un approccio mentale totalmente sbagliato. La seconda parte della partita, invece, siamo ritornati ad essere noi e a giocare con determinazione. Abbiamo effettuato degli errori anche nel 3° e 4° tempo, ma che sono dipesi dall’andamento della partita, mentre nella prima sezione di gara abbiamo effettuato errori grossolani. Mi è piaciuto come si sono riprese, sono sicuro che impareremo qualcosa anche da questa partita. Era comunque la prima di campionato, abbiamo vinto contro una buona squadra che assolutamente non è da sottovalutare, e che ci ha messo in difficoltà perché, al contrario nostro, ha messo in acqua un atteggiamento iniziale ed un approccio alla partita migliore». Il “cambio di marcia” delle patavine è stato tangibile tra il secondo e terzo tempo, dove in un cambio campo molto acceso Stefano Posterivo non si è risparmiato: «Mi sono un po’ innervosito perché non mi stavano piacendo tante cose, penso che per un allenatore questo sia uno dei pochi mezzi che ha per poter incidere nella partita, almeno sull’atteggiamento della squadra. Sono sicuro che tutto sia collegato alla testa, perché gli errori tecnico-tattici che abbiamo fatto nei primi due tempi erano assolutamente banali. L’unico modo per riprenderle di testa era scuoterle un po’, e così ho fatto. Le ragazze alla fine hanno reagito per come loro sono abituate a fare, per quella che è la loro identità ed anche il nostro marchio. Poi possiamo vincere o perdere, ma l’atteggiamento dev’essere quello che questa squadra ci ha abituati a vedere».

Il tabellino

CS PLEBISCITO PD-RAPALLO PN 13-10

CS PLEBISCITO PD: Teani, Cardillo, I. Savioli, Gottardo 1, Queirolo 1, Casson, Millo, Dario, Cocchiere 2, Ranalli 6, Meggiato, Centanni 3, Giacon. All. Posterivo

RAPALLO PN: Falconi, Zanetta 2, Gitto 1, Giustini, Marcialis 3, Gagliardi, Kuzina, D'amico, Colletta 1, Bujka 3, Foresta, Co, Bianco. All. Antonucci

Arbitri: Alfi e Scappini

Note

Parziali: 2-2 2-4 6-2 3-2 Spettatori 300 circa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento