Pallavolo, è tempo di derby per Padova: alla Kioene Arena arriva Verona

Gara 1 delle semifinali playoff si giocherà sabato 14 aprile alle ore 20.30: i precedenti sorridono agli scaligeri

E che derby sia: sabato 14 aprile alle ore 20.30 la Kioene Arena farà da palcoscenico alla sfida tra Padova e la Calzedonia Verona per l’andata delle semifinali playoff Challenge UnipolSai. Dopo il passaggio del turno ai quarti di finale contro Bunge Ravenna, i bianconeri dovranno sostenere una doppia sfida che si preannuncia molto agguerrita.

I precedenti e gli ex

Sono 20 i precedenti tra Padova e Verona, 6 le vittorie per i patavini contro le 14 degli scaligeri. L’ultima vittoria dei bianconeri risale alla stagione 2015/16 quando la Tonazzo Padova sconfisse in casa la Calzedonia Verona per 3-1 in occasione della 7° giornata di ritorno del campionato di Superlega. La prima sfida risale alla stagione 2002/03 quando la Canadiens Verona d’impose al tie break contro l’Edilbasso & Partner Padova. Diversi gli ex in campo: Milan Peslac è cresciuto nel settore giovanile di Verona, mentre Luigi Randazzo ha militato alla Calzedonia nella stagione 2016/17. Infine lo schiacciatore Stephen Maar ha esordito nel campionato italiano sempre nel 2016/17 con la maglia della Kioene Padova. In questa stagione, le due gare di regular season si sono concluse a favore degli scaligeri: 2-3 il risultato all’andata alla Kioene Arena; 3-0 invece nell’ultima sfida disputata all’AGSM Forum.

Le parole del centrale

A commentare la sfida di sabato è Marco Volpato, centrale vicentino alla sua sesta stagione a Padova, autore di 202 punti su 31 gare in questa stagione (compresi playoff e Coppa Italia): “Senza dubbio sarà una partita stimolante perché affronteremo una squadra costruita per gli alti livelli di Superlega. Dovremo scendere in campo con la voglia di riscatto dopo le due sconfitte subite contro Verona in regular season. La gara di questo sabato sarà importante perché la giocheremo davanti al nostro pubblico, per cui dovremo puntare ad ottenere il massimo in modo da poterli affrontare sabato 21 aprile all’Agsm Forum con un minimo vantaggio. La squadra sta bene, anche se la stanchezza inizia a farsi sentire dato che siamo verso il finale di stagione. Già nei due match contro Ravenna abbiamo peccato di continuità, ma l’ingresso degli altri compagni di squadra che finora avevano trovato meno spazio ci ha consentito di raggiungere la qualificazione a questa semifinale. Cosa cambia rispetto ai quarti? Innanzitutto si tratta di un derby, quindi ha sempre un significato importante. Siamo sicuri che Verona farà di tutto per imporsi ma, ripeto, pure noi abbiamo voglia di riscatto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Un vero regalo di Natale: musei gratis per un mese per padovani e studenti universitari

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

Torna su
PadovaOggi è in caricamento