Prime novità per il Petrarca rugby: in arrivo Cannone, Lamaro e Rizzi

Nella rosa dei giocatori del Petrarca Rugby per la prossima stagione entrano tre giovani promettenti

Prime novità nella rosa dei giocatori del Petrarca Rugby per la prossima stagione. In bianconero arriveranno infatti Niccolò Cannone, Michele Lamare Antonio RIZZI, rispettivamente pilone, terza linea e mediano di apertura.

NUOVI ACQUISTI. Niccolò Cannone, nato a Firenze il 17 maggio 1998, un metro e 95 per 96 chili, è cresciuto nella Florentia rugby, con cui ha disputato il campionato di serie B nel 2015/2016, in corrispondenza con l'Accademia di Prato nella quale ha passato due anni. Successivamente è passato a Parma con l'Accademia Nazionale disputando il campionato di serie A 2016/2017, vinto e ricoprendo anche in alcune occasioni il ruolo di capitano. Con la maglia azzurra ha giocato nell’Under 18, partecipando al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20. Michele Lamaro, nato a Roma il 3 giugno 1998, un metro e 88 per 103 chili. Cresciuto nella Primavera Rugby, con la quale ha disputato il campionato di serie A nella stagione 2015/2016, poi è passato alla Lazio (in Eccellenza la scorsa stagione). Capitano delle nazionali Under 17 e Under 18, nella scorsa stagione ha partecipato al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20. Antonio Rizzi, nato a Trieste il 5 gennaio 1998, un metro e 79 per 86 chili. Cresciuto nella Leonorso Udine, e successivamente passato al Mogliano, con il quale ha vinto il titolo di Campione d'Italia Under 18 nella stagione 2015/2016. Ha partecipato all'Europeo Under 18 a Cardiff con il titolo di vice-capitano, e al 6 Nazioni Under 20 nel 2016, con un anno di anticipo nel 2016, e al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20 quest’anno.                    

POLITICA GIOVANI. Tre nuovi arrivi che vengono commentati anche dal Direttore Sportivo del Petrarca, Corrado Covi: “Si tratta di tre giovani ragazzi reduci dal Mondiale Under 20 in ruoli molto importanti e strategici. Continua la nostra politica sui giovani che insieme a quelli di scuola petrarchina verranno inseriti nella nuova rosa della Prima Squadra. Nei prossimi giorni definiremo qualche altra posizione tenendo comunque presente che già la rosa a disposizione dei tecnici è di buon livello, ma vedremo come e dove migliorarla in considerazione anche del fatto che abbiamo ancora la possibilità di inserire giocatori stranieri. Su questo fronte non abbiamo fretta e sonderemo bene il panorama delle possibilità che ci verranno proposte”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento