Petrarca rugby, nuovi rinforzi: dal Viadana arriva il tallonatore Roberto Santamaria

“Sono onorato di vestire i colori di un club che ha una grandissima tradizione rugbistica”, queste le sue prime parole. "Viene a coprire il vuoto lasciato da Ferraro, che è rientrato a Firenze sponda Florentia”, spiega il Ds Corrado Covi

Roberto Santamaria

Nato a Messina il 21 settembre 1986, un metro e 80 per 101 chili, ha cominciato a giocare a rugby nelle giovanili del Messina in Under 18, quindi si è trasferito a Viadana, dove a 18 anni ha fatto l'esordio in Prima Squadra. Ha militato nelle file del Viadana fino al 2010, e nelle due stagioni successive (la seconda collezionando anche 10 presenze da capitano) ha disputato la Celtic League e la Heineken Cup con gli Aironi.

INGHILTERRA. Quando gli Aironi si sono sciolti è tornato per una stagione da capitano al Viadana prima di fare un esperienza in Inghilterra con i Doncaster Knights. Tornato in Italia a Viadana l'anno successivo, ancora da capitano, colleziona qualche presenza come permit player nelle fila delle Zebre, prima di andare per due anni al Benetton.

DICHIARAZIONI. “Sono onorato di vestire i colori di un club che ha una grandissima tradizione rugbistica”, le sue prime parole. “Non vedo l'ora di cominciare a lavorare con il mio nuovo club ed i miei compagni di squadra per onorare al massimo la maglia del Petrarca e tutti coloro che con orgoglio l'hanno indossata negli anni”.

FERRARO. “Santamaria viene a coprire il vuoto lasciato da Ferraro, che è rientrato a Firenze sponda Florentia”, spiega il Ds del Petrarca, Corrado Covi, “mentre Makelara si è trasferito a Treviso. Insieme ai confermati Delfino e Marchetto saremo così ben coperti nel ruolo. Santamaria dovrà dare un contributo di esperienza di alto livello: ha un età matura e giusta per interpretare un ruolo fondamentale come quello del tallonatore”.

CALENDARIO. Intanto è stato fissato il calendario della pre stagione: raduno al “Centro Geremia” il 24 luglio, e due partite amichevoli già in programma il 26 agosto a Padova con il Calvisano e il 2 settembre a Firenze con i Medicei. Quindi, dal 3 al 7 settembre, è in programma un raduno a Baia Domizia per cementare il gruppo. Il 9 settembre la squadra parteciperà al Torneo degli Angeli” organizzato a Udine dall’ex pilone petrarchino Andrea Muraro, e giocherà contro Mogliano. Il 10 settembre invece la serie A del Petrarca giocherà il torneo Pedrini a Badia Polesine. Il 16 settembre si organizzerà un team building.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lavoravano in nero in locali fatiscenti dormendo su giacigli di fortuna: chiusa una pelletteria cinese

  • Cronaca

    Dal furto alla vendita, tra falsificazioni e scambi di persona: chiuso un "Compro Oro"

  • Cronaca

    Spende venti euro, e ne "guadagna" 2 milioni: Gratta e Vinci da record nel Padovano

  • Cronaca

    Nuovo attacco a uno sportello Bancomat: il colpo sventa ma i danni sono ingenti

I più letti della settimana

  • Dramma nell'Alta Padovana: 47enne si spara in testa dopo aver litigato con la moglie

  • Giovane atleta padovano di 16 anni trovato morto nel sonno: a scoprirlo il padre

  • Fuga di gas: abitazione saltata in aria, crollata anche l’ultima porzione di casa

  • Spende venti euro, e ne "guadagna" 2 milioni: Gratta e Vinci da record nel Padovano

  • Violentissimo schianto nella Bassa: tre feriti di cui uno elitrasportato in ospedale

  • Dramma sfiorato sui Colli: incidente tra ciclisti, uno è gravissimo. É il secondo in pochi giorni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento