Smile Run, in 1640 per sostenere progetti nel reparto di Oncoematologia Pedriatica

Una “marea gialla” ha invaso le strade di Padova: sono stati 1640 i runner che si sono dati appuntamento in Prato della Valle e hanno corso la Smile Run, la corsa per regalare un sorriso ai bambini affetti da gravi forme di tumori e leucemie

Una “marea gialla” ha invaso le strade di Padova: sono stati 1640 i runner che si sono dati appuntamento in Prato della Valle e hanno corso la Smile Run, la corsa per regalare un sorriso ai bambini affetti da gravi forme di tumori e leucemie. In tutto sono stati raccolti e donati 16.400 euro, divisi equamente tra Team for Children Onlus e L’isola che c’è Onlus, per sostenere i loro progetti nel reparto di Oncoematologia Pedriatica e presso l’Hospice Pediatrico di Padova.

Contributo

Grazie al contributo di YAK Agency (organizzatrice della corsa) e agli sponsor che hanno coperto i coti della manifestazione (Pam Panorama Spa, Antenore Energia, Alifax e McFIT), infatti, tutte le quote di iscrizione (10 euro a persona) sono state devolute alle due associazioni benefiche. La corsa ha preso il via in Prato della Valle e si è sviluppata nel cuore della città attraverso due percorsi: 10 km e 5 km, entrambi con arrivo in Prato della Valle, dove si sono svolti i festeggiamenti e le premiazioni di rito.

Moreno Morello

Capitanati da Moreno Morello, i 1640 partecipanti a questa prima edizione hanno colorato di giallo le strade di Padova: tra loro famiglie, bambini, gruppi podistici e tantissimi appassionati che hanno voluto dare il proprio contributo alla causa. Prima della corsa, sul palco dello Smile Village, sono salite la Presidente di Team for Children onlus Chiara Girello Azzena e la Presidente de L’isola che c’è Stefania Bettin, per spiegare i loro progetti e ringraziare i runner: “Grazie di cuore a tutti coloro che hanno raccolto il nostro appello e sono venuti a correre con noi: siamo emozionate e grate a tutti coloro che hanno partecipato a questa bellissima giornata di sport, divertimento e solidarietà”.

Risultato

Felici del risultato anche Giovanni Cecolin e Marco Dalla Dea di YAK Agency, agenzia di comunicazione specializzata in sport, turismo e retail che ha organizzato l’evento: «Siamo davvero contenti di aver realizzato tutto questo: vogliamo ringraziare i nostri sponsor, i volontari e tutti i partecipanti che hanno creduto in questo bel progetto. Per noi è una gioia poter aiutare i giovani guerrieri di Oncoematologia Pediatrica e dell’Hospice Pediatrico nella loro battaglia: è per loro che facciamo tutto questo. Ci vediamo l’anno prossimo, per la seconda edizione della SMILE RUN».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SMILE RUN_partenza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento