Il Team Superchallenge riaccende i motori Ferrari: test in circuito per i due piloti padovani

Una giornata di sole ha fatto da cornice a ottimi riscontri cronometrici: Roberto Ragazzi conferma il feeling con la potente Ferrari 488, Stefano Artuso ha provato diverse mescole

Riparte la stagione per la scuderia Superchallenge. I due piloti padovani, detentori della coppa GT Super Cup 2019 e GT Cup 2019 del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), hanno effettuato i primi test con le supercar di Maranello dopo il difficile periodo di emergenza sanitaria. Le prove si sono svolte all’autodromo Riccardo Paletti, il circuito nel comune di Varano de' Melegari in provincia di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ferrari 488

Una bellissima giornata di sole ha fatto da cornice ad ottimi riscontri cronometrici. Roberto Ragazzi conferma il feeling con la potente Ferrari 488, Stefano Artuso ha provato diverse mescole di gomma sulla 458. «Ci dispiace molto che la Trento Bondone sia stata annullata – spiega Artuso -. Noi ci abbiamo creduto fino alla fine, questo test era stato organizzato in vista dei famosi 17 chilometri di tornanti. La storica corsa motoristica sull’alpe di Trento poteva essere un’occasione di rilancio post-Covid, ma ora confidiamo che si riprenda dal Trofeo Luigi Fagioli a Gubbio». In attesa della prossima sfida in salita, all’autodromo di Varano si è tolta un po’ di ruggine ai piloti. La grinta e la voglia di eccellere del team Superchallenge è ancora più forte di prima. Artuso e Ragazzi hanno provato le vetture nella nuova livrea che richiama i colori della 488 Pista. «La seconda parte dell’anno potrebbe esser sportivamente impegnativa - dice Roberto Ragazzi -, siamo pronti ad affrontare le gare del campionato che restano. E perché no, anche ad aggiungere eventuali appuntamenti del Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM)».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento