Volley, impresa del Padova: batte Santa Croce al tie break e conquista la serie A1

La Phyto Performance si guadagna la serie maggiore dopo aver battuto i toscani ieri sera per 2-3. I padovani raggiungono gli avversari per ben due set e alla fine li sorpassano conquistando la promozione che mancava da 3 anni

Una bella partita combattuta fino all’ultimo quella che ieri la Phyto Performance Padova è andata a giocarsi sul campo della NGM Mobile Santa Croce. Alla fine i veneti sono riusciti a vincere e a guadagnarsi la promozione per la A1 al tie break dopo aver pareggiato due set a due.

I toscani partono con più determinazione e guadagnano già nei primi minuti un sostanziale distacco dai padovani che ci mettono un po’ prima di ingranare e fare punti grazie alle giocate di Rosso e Koshikawa: sembrava tutto fatto per i toscani ma sul finale devono soffrire, infatti, il recupero della squadra ospite fermato solo grazie all’ottimo muro di Elia. Il primo set si chiude 25-21.

Il secondo set appare più equilibrato ma i bianconeri di coach Montagnani non ci stanno e, complici i punti messi a segno dall’ottimo Rosso, riescono a restare in vantaggio sugli avversari fino alla fine e a chiudere il set vincendo 19-25.

Nel terzo set i padroni di casa accelerano ma i padovani provano a rispondere punto su punto. Alla fine, con qualche errore di troppo di Koshikawa, Santa Croce si porta a casa il terzo set per 25-22. Coach Montagnani prova, allora, a inserire nel quarto set Cricca per Uchikov: la mossa porta i suoi ottimi frutti fino all’ace di Rosso che manda in difficoltà la NGM, che fino alla fine resta sotto. La Phyto va a guadagnarsi il tie break per 15-25.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla ripresa dei giochi Padova, galvanizzato, riesce a portarsi in vantaggio per 7-8 grazie anche agli errori degli avversari. Coach Blengini prova a caricare i suoi nei vari time out. Ma è tutto inutile: il Padova con, una prova storica, si porta a casa la serie A1 dopo ben tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Maltempo, grandine sulla Bassa e pioggia e vento forte in zona Colli: danni e rami pericolanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento