menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 1230 famiglie e 20 milioni di euro di anticipi Cigs

Cassa di risparmio del Veneto ha già stanziato 5,2 milioni del plafond previsto in accordo con Provincia e Prefettura per anticipare ai lavoratori la cassa integrazione guadagni straordinaria, anche in deroga

Sono oltre 1230 le famiglie padovane a cui Cassa di risparmio del Veneto e fondazione Cariparo anticiperannno la cassa integrazione guadagni straordinaria, anche in deroga. 20 milioni di euro il plafond complessivo per l'anticipazione sociale stanziato nell'accordo con Provincia e Prefettura. 5,2 milioni di euro i fondi già stanziati dall'istituto di credito veneto. 

La Prefettura monitorerà il rispetto dei termini dell'accordo attraverso il tavolo provinciale dell'osservatorio sul credito per l'esame delle criticità che interessano il territorio, mentre la Provincia continuerà a comunicare alla banca i nomi dei lavoratori che potranno accedere all'anticipazione, in attesa del completamento dell'iter amministrativo per l'erogazione dei trattamenti dell'Inps. Sinora le aziende certificate in Cigs sono state 130.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento